Seleziona pagina

Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti!

Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti!Punteggio dal 88%Punteggio dal 88%

Se vuoi un router moderno e veloce, ma preferibilmente più economico, allora questo fa per te!

Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 1


 

introduzione

Sono in grossi guai perché in un precedente articolo in cui ho presentato il router Xiaomi AX3600, ho descritto tutto ciò che c'è da sapere sulla tecnologia. Ma davvero tutto. Per questo, in seguito, sarò ora costretto a ripetermi in alcuni paragrafi.

Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 2

Tuttavia, ecco una cosa che tutti dovrebbero sapere prima di dare la testa per acquistare un router Wi-Fi 6, e questo è:

Wi-Fi 6 è una connessione dati wireless standardizzata. Se un router ha Wi-Fi 6 scritto su di esso non è ancora certo che quel router sarà veloce o potente, o sarà in grado di prosperare su molti dispositivi contemporaneamente. L'opzione è inclusa, poiché i punti Wi-Fi 6 sono stati sviluppati per fornire una soluzione per servire il nostro numero crescente di dispositivi che richiedono una connessione Internet, ma questa non è ancora una garanzia di nulla.

Quindi il punto è che se vuoi acquistare un nuovo router Wi-Fi 6, se possibile, scoprilo, leggilo, cerca i test.


 

Perché il Wi-Fi 6 è buono?

Bene, questo sarà il capitolo che prendo uno per uno dall'altro articolo, non potrei descrivere così bene il punto ancora una volta. Se l'hai già letto lì, saltalo, in caso contrario, beh, ne vale la pena! Tuttavia, prometto che dopo questo capitolo, arriverà una cosa completamente nuova.

Molte cose cambieranno con il passaggio dal Wi-Fi al 6, dal quale noi, utenti sul campo, non ci accorgeremo di molto, in quanto a quanto pare non ci sarà alcun cambiamento nel funzionamento. Il nostro dispositivo si connette bene alla rete e sarà in rete. I cambiamenti sono molto più profondi, ovviamente.

La parola chiave nello sviluppo del Wi-Fi 6 è stata flessibilità. Quando è stato rilasciato lo standard precedente (2013), una famiglia media utilizzava 3-5 dispositivi con una connessione wireless. Questo è almeno raddoppiato ormai. Sempre più telefoni cellulari, tablet, TV sono anche Wi-Fi, i TV-box sono anche Wi-Fi, e allora non si parlava nemmeno di diversi dispositivi per la casa intelligente, aspirapolvere robot, luci intelligenti, prese intelligenti e altro ancora . Quindi, se ci sono 10-15 dispositivi Wi-Fi all'interno di una famiglia, non siamo più sorpresi, e questo è solo il presente.

Anno dopo anno, il numero di dispositivi Wi-Fi aumenta di ordini di grandezza e il numero crescente di dispositivi sta diventando sempre più difficile da servire con i router oggi disponibili. Ciò può essere ricondotto non solo alla debolezza del ferro incorporato in essi, come il processore, ma anche alle carenze della tecnologia utilizzata.

Utilizzando Wi-Fi 6, puoi creare reti molto più flessibili e affidabili per servire fino a centinaia di widget Wi-Fi contemporaneamente. Ciò si ottiene introducendo diverse nuove tecnologie. Per Wi-Fi 6, ad esempio, la larghezza del canale di trasmissione aumenta a 160 MHz e viene visualizzata la modulazione 1024-QAM (Quadrature Amplitude Modulation), che può trasmettere una quantità di dati quattro volte superiore per unità di tempo.

Con Wi-Fi 6, otteniamo un metodo chiamato OFDMA (Orthogonal Frequency Division Multiple Access) che consente al router (o AP) di servire più dispositivi contemporaneamente. Questo ha bisogno di qualche spiegazione in più.

I router, poiché dispongono di più antenne e utilizzano la tecnologia MIMO (MU-MIMO), sono stati in grado di servire più dispositivi in ​​parallelo, ovvero inviare dati a più dispositivi contemporaneamente. Tuttavia, potevano ricevere solo dati da un dispositivo alla volta. Inoltre, il traffico è rallentato dal fatto che un vecchio router per antenna può comunicare solo con un dispositivo alla volta.

Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 3

I produttori lo illustrano rispettivamente con un esempio di camion. Il fatto è che abbiamo un router Wi-Fi 5 con 4 antenne, quindi restando con l'esempio, possiamo usare quattro camion per consegnare pacchetti, ognuno dei quali trasporta un pacchetto di dati per dispositivi 1-1. Il dispositivo wifi dovrebbe segnalare al router che il pacchetto è arrivato ed è privo di errori. Il router può attendere l'arrivo di un segnale da un dispositivo alla volta e gli altri tre dispositivi sono in fila per inviare il messaggio.

Con Wi-Fi 6, il filo cambia completamente. Un'antenna può inviare dati non solo a uno ma a più dispositivi contemporaneamente. Cioè, se ci atteniamo all'esempio precedente, le quattro antenne sono quattro camion, ma non tutte per camion, ma anche tutti e quattro i dispositivi Wi-Fi hanno un pacchetto. Quindi, in un ciclo, quell'antenna invia tanti dati quanti ne inviano 4 nella soluzione precedente. E se abbiamo quattro antenne, il numero di pacchetti inviati alla volta sarà 4 x 4 invece di quattro. Inoltre, i dati rispediti arrivano al router più velocemente, cioè più dispositivi indicano contemporaneamente che la spedizione è stata ricevuta correttamente, il pacchetto successivo potrebbe arrivare.

Pertanto, la velocità del Wi-Fi 6 accelera di ordini di grandezza rispetto al Wi-Fi 5, soprattutto quando è necessario fornire dati contemporaneamente a molti dispositivi.

Poi c'è un'altra tecnologia che migliora il trasferimento dei dati, e si chiama BSS Coloring. Questo cerca di eliminare il problema quando molti AP o router vicini tra loro vogliono comunicare sullo stesso canale. Questo è un problema serio in luoghi come una casa prefabbricata (solo per alloggiare per uso residenziale), dove, ad esempio, la stessa azienda collega Internet ad ogni appartamento, lo stesso router viene utilizzato in ogni appartamento e i professionisti non scelgono un canale che ha poca connessione. Il dispositivo sta trasmettendo e il router non è in grado di cambiare canale.

Se incontravamo un caso del genere, il fenomeno dell'errore era sempre che la rete era strappata, la velocità fluttuava. Ciò è dovuto all'interferenza e al fatto che il router deve attendere la generazione di un segnale chiaro prima di poter inviare il pacchetto dati al dispositivo wifi.

Con Wi-Fi 6, il router può rilevare quanto è forte il segnale di interferenza su un particolare canale. Indica l'intensità del segnale su una scala compresa tra zero e sette e indica queste intensità in diversi colori. Da qui il nome colori. Se scopri che il livello del segnale di interferenza su un particolare canale è basso, anche il tuo antenato utilizzerà quel canale, ma se il livello del segnale è forte, non lo farai. Con questo metodo, i canali possono essere condivisi in modo molto più efficiente, ci sono meno interferenze, il che significa che in breve, il trasferimento dei dati è accelerato anche in un ambiente sovraffollato di router Wi-Fi.

Ancora una frase e poi finisco. Anche i precedenti router Xiaomi e Redmi AC2100 utilizzavano una tecnologia che, ovviamente, era inclusa anche nell'AX3600. Con questo, il router era in grado di riconoscere il dispositivo Wi-Fi a cui stava trasmettendo un segnale, ad esempio, poteva distinguere un telefono da uno smartphone e persino "vedere" la distanza dal router, quindi poteva selezionare automaticamente la frequenza, 2,4 o 5 GHz, attraverso la quale i dati sono stati trasmessi.


 

Xiaomi AX1800 - esterno e confezione

Non vale la pena parlare troppo del packaging in questo momento. C'è un router e molte informazioni sulla scatola, quindi non andremo lontano con questo.

Il router stesso è tanto più interessante. La prima forma interessante di router di Xiaomi è stata l'AC2100, che era un cilindro. Le antenne non sono visibili su di esso, né sull'AX1800, ma l'AX1800 è già una barra quadrata.

Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 4

Il vantaggio del design è che a causa dell'effetto camino (l'aria calda sale), non è necessario alcun raffreddamento attivo, l'elettronica rimane abbastanza fresca. L'aria entra in basso ed esce in alto, attraverso le grandi aperture, ormai riscaldata.

Iscrizioni discrete in bronzo (o oro) sul lato del router, due LED oblunghi sulla parte anteriore e inferiore. Si illuminano di arancione o blu, quest'ultimo indica uno stato di funzionamento. Il più basso dei due LED ci informa sul funzionamento del dispositivo, quello superiore ci informa sulla connessione internet.

Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 5

I quattro connettori Gigabit Ethernet si trovano sul retro, uno sopra l'altro. La più bassa è la porta WAN da cui entra Internet e le tre sopra sono la porta LAN da cui esce. Sotto le porte Ethernet c'è il connettore di alimentazione.

Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 6

Esternamente, il router ha una forma appariscente ed eccitante, ovviamente, rispetto a un router medio. Possiamo tranquillamente esporlo in soggiorno, accanto alla TV, non rovinerà il design dell'appartamento.


 

Xiaomi AX1800 - uso, trattamento

A questo punto ci spostiamo velocemente. Preferisco mettere un link al mio articolo sul router AC2100 alla fine del paragrafo perché tutto è uguale a quello che ho descritto lì.

Il punto. Puoi anche configurare il router sia da un telefono cellulare che da un computer desktop. Nel primo caso avremo bisogno del programma Mi Wifi, che si trova anche nell'app store di Google e Apple, ovviamente gratuito. Il programma è in inglese, ma andrà bene chiunque abbia già configurato un router.

Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 7Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 8
Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 9Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 10

Da un desktop (o notebook), l'impostazione è più complicata. Se hai acceso il router, collegato Internet alla porta WAN e connesso la porta LAN alla tua macchina (o wifi), dovrai entrare in miwifi.com nel tuo browser. Vale la pena usare Chrome, perché l'interfaccia è in cinese, ma con il compilatore integrato di Chrome (clic destro sul display, traduzione nella voce di menu ungherese) otteniamo un'interfaccia perfettamente tradotta, quindi possiamo persino configurare il router utilizzando il lingua ornata dell'Ungheria.

Potete leggere maggiori dettagli nell'articolo al link sottostante:

Test del router Xiaomi AC2100


 

Xiaomi X1800 - Hardware

Iniziamo con il modulo cartaceo, poi vediamo perché e quanto è più debole lo Xiaomi AX1800 rispetto all'AX3600!

Sebbene questo router sia una versione a basso costo della famiglia Xiaomi Wi-Fi 6, non si riduce al primo tocco della descrizione dell'hardware, poiché otteniamo un ferro piuttosto serio. L'anima del router, o forse il suo cervello, è più simile a un chip IPQ64 a cinque core e 6000 bit di Qualcomm, sviluppato dal produttore appositamente per tali router.

Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 11

Il chip impiega quattro core Cortex A-1,2 in esecuzione a 53 GHz, assistiti da un acceleratore di rete dedicato, abbreviato NPU, con clock a 1,5 GHz. Il sistema richiede anche 128 MB di memoria e 256 MB di spazio di archiviazione.

Anche i moduli da 2,4 e 5 GHz per il router provenivano da Qualcomm, ma sulla scheda troviamo anche amplificatori di segnale di Qorvo e un altro chip Qualcomm, il QCA8075, responsabile della commutazione delle porte di rete.

Come puoi vedere, Xiaomi non ha fatto offerte quando ha selezionato i fornitori. La cosa particolarmente positiva è che l'unità centrale è un prodotto di Qualcomm, l'azienda che produce anche i migliori chip mobili. Il fatto che l'unità Wi-Fi 6 dei telefoni cellulari prodotti con Qualcomm SoC e l'unità centrale del router che li serve sia realizzata internamente è una garanzia per ottenere la connessione wireless più stabile e veloce possibile.

Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 12

Vediamo velocemente come si differenzia l'AX1800 dall'AX3600, ovvero il router Xiaomi Peak Wi-Fi 6!

AX nel nome mostra anche il supporto per lo standard AX in questo caso, che ora è ufficialmente chiamato Wi-Fi 6. Il numero dietro è la velocità dati teorica del router. Da questo, puoi immediatamente vedere che l'AX3600 è due volte più veloce dell'AX1800. O no?

No, non è così semplice. Questo perché l'AX1800 contiene hardware diverso dall'AX3600. Per non parlare, mentre il pezzo più costoso ha 7 antenne, l'AX1800 ne trova solo due due volte. L'AX3600 ha due antenne, una con 2,4 e quattro per la banda a 5 GHz e l'altra per dispositivi smart home dedicati.

Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 13

L'AX1800 ha fisicamente due antenne, queste sono a due canali, quindi dopotutto possiamo dire che ha due antenne da 2,4 e due da 5 GHz e nessuna antenna dedicata per la casa intelligente (IoT).

La larghezza di banda teorica può anche essere più o meno dovuta al numero di antenne, in questo caso ovviamente inferiore. Se osserviamo nient'altro che la mancanza di un'antenna IoT, la larghezza di banda teorica totale è già ridotta di quasi 590 megabit. Cioè, è certo che l'AX1800 non è veloce la metà dell'AX3600. Ma allora perché costa così poco?

Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 14

A causa di diverse cose, tutte riconducibili all'hardware. Ho già menzionato il numero di antenne, ma c'è anche meno memoria, meno memoria, metà del numero di amplificatori di segnale. A causa dell'hardware più debole, la larghezza di banda massima teorica è inferiore, il che si riflette anche nella velocità di trasmissione effettiva. Le immagini sottostanti mostrano un test effettuato con un telefono compatibile con Wi-Fi 6 (Xiaomi Poco F2 Pro). La velocità di trasmissione di Xiaomi AX1800 è mostrata a sinistra e Xiaomi AX3600 a destra. Questa misurazione non mostra la larghezza di banda da Internet, ma la larghezza di banda direttamente tra il router e il telefono.

Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 15Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 16

È anche più economico perché, sebbene gestisca perfettamente la casa intelligente, in particolare i dispositivi domestici intelligenti Xiaomi, non dispone di hardware dedicato. Ed è anche più economico perché permette di servire meno dispositivi contemporaneamente (ora vale la pena sorridere), numericamente si possono connettere ad esso “solo” 128, non 256 dispositivi Wi-Fi alla volta.

Nel complesso, quindi, si può vedere che mentre l'AX3600 è l'apice tra i router, la categoria superiore, o si può dire che sia una dimostrazione di forza, l'AX1800 è solo un dispositivo di rete silenzioso, impegnato e sufficientemente muscoloso. Se dovessi classificarlo da qualche parte, lo metterei nel terzo più alto della classe media.


 

test

Ho effettuato le misurazioni con un programma chiamato Speedchecker perché può essere utilizzato per misurare la velocità tra il router e il telefono. Non ci interessa la larghezza di banda disponibile per Internet ora, poiché la gamba esterna del router, ovvero la porta WAN, è gigabit, quindi sarà in grado di servire Internet fino a velocità di gigabit.

Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 17

Quello che ci interessa ora sono le due cose. Uno è la quantità di larghezza di banda che otteniamo a diverse distanze dal router e l'altro è la differenza che sperimentiamo quando utilizziamo un telefono Wi-Fi 5 o Wi-Fi 6 per il test. Quest'ultimo mostra quanto di più offra il nuovo standard rispetto al vecchio. Nel test, i telefoni erano uno Xiaomi Mi Note 10 (Wi-Fi 5 - a sinistra) e uno Xiaomi Poco F2 Pro (Wi-Fi 6 - a destra).

Ho eseguito il primo test a 50 pollici dal router.

Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 18Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 19

La seconda prova è allo stesso livello della casa, ma con due stanze, a circa 10 metri di distanza.

Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 20Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 15

Sono sceso per la terza prova. La distanza non è realmente aumentata, ma è diventata una differenza di livello tra i telefoni e il router e una scala.

Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 22Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 23

Ho iniziato la quarta prova fuori casa, a circa 50 metri da essa. Potevo vedere la finestra della stanza dove si trovava il router, ma la finestra era chiusa.

Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 24Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 25

La quinta e ultima prova è sempre da fuori casa, ma già a una distanza di circa 100 metri.

Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 26Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 27

 

conclusione

Che dire, lo Xiaomi AX1800 è un pezzo super. Molto più economico di suo fratello maggiore, ma non per caso. Ancora più importante, tuttavia, sia l'AX3600 che l'AX1800 sono più economici di soluzioni simili della concorrenza. Xiaomi offre davvero il Wi-Fi 6 a un prezzo accessibile, che è chiaramente la tecnologia del futuro.

Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 28

La domanda se valga la pena acquistare è completamente inutile. Chiunque abbia bisogno di un nuovo router, che ha superato quello vecchio, di sicuro. Se possiedi un router Wi-Fi 2100 AC5, potrebbe non valere più la pena sostituirlo. In questo caso, chiaramente lo Xiaomi AX3600 è la via da seguire.

Quindi il punto è. Se vuoi un router che duri anni come il precedente, ma non vuoi spendere troppo, ti consiglierei lo Xiaomi AX1800!

 

Puoi acquistare il router elencato in questo articolo qui: Router Wi-Fi 1800 Xiaomi AX6

Puoi anche acquistare il miglior router di Xiaomi dal magazzino UE, usa il use BGAFF10OFF codice coupon qui: Router Wi-Fi 3600 Xiaomi AX6

E se non hai bisogno dell'ultima versione, puoi trovare il miglior router Wi-Fi 5 di Xiaomi qui: Router Wi-Fi 2100 Xiaomi AC5

Ricorda, scegli la consegna EU Priority Line esente da dazi e IVA come modalità di trasporto!


Specifica:

 

CPU

CPU quad-core IPQ6000 A64 a 53 bit da 1.2 GHz + unità NPU single-core da 1.5 GHz

ROM

128 MB

Memorie

256 MB

Wi-Fi a 2.4 GHz

2 × 2 (IEEE802.11ax, 574 Mbps)

Wi-Fi a 5 GHz

4 × 4 (IEEE802.11ax, 1201 Mbps)

Antenna

2 × 2 antenna a due canali

Raffreddamento

Raffreddamento passivo senza ventola

Connettori Ethernet fisici

1 * 10/100/1000 WAN (Auto MDI / MDIX);

3 * 10/100/1000 LAN (Auto MDI / MDIX)

Standard wireless

IEEE 802.11a / b / g / n / ac / ax, IEEE802.3 / 3u / 3ab

A due canali

2,4 GHz, 5 GHz

Canali wireless

2,4 GHz: 1,2,3,4,5,6,7,8,9,10,11,12,13

5 GHz: 36,40,44,48,149,153,157,161,165

Modalità di modulazione

11b: DSSS: DBPSK (1 Mbps), DQPSK (2 Mbps), CCK (5.5 / 11 Mbps)

11a / g: OFDM: BPSK (6/9 Mbps), QPSK (12/18 Mbps), 16QAM (24/36 Mbps), 64QAM (48/54 Mbps)

11n: MIMO-OFDM: BPSK, QPSK, 16QAM, 64QAM. Frequenza impostata: MCS0 ~ MCS15

11ac: MIMO-OFDM: BPSK, QPSK, 16QAM, 64QAM, 256QAM. Tasso impostato: MCS0 ~ MCS9 (2 flussi supportati)

11ax: MIMO-OFDM: BPSK, QPSK, 16QAM, 64QAM, 256QAM, 1024QAM. Tasso impostato: MCS0 ~ MCS11 (2 flussi supportati)

Sistema operativo

Un sistema operativo per router intelligente basato su OpenWRT

Crittografie

WPA-PSK / WPA2-PSK / WPA3-SAE + black and white list, SSID nascosto, protezione intelligente contro le intrusioni di rete

Test del router Xiaomi AX1800: Wi-Fi 6 economico per tutti! 29

Valutazione

88%

Valutazione Wi-Fi 6 è la tecnologia del futuro, disponibile a buon mercato da Xiaomi. Il router AX1800 non è il più potente nella loro offerta, ma forse il migliore in termini di rapporto qualità-prezzo!

Esterno
99%
Hardware
80%
Conoscenza
90%
prezzo
85%

Circa l'autore

s3nki

Proprietario del sito web HOC.hu. È autore di centinaia di articoli e migliaia di notizie. Oltre a varie interfacce online, ha scritto per Chip Magazine e anche per PC Guru. Per un certo periodo ha gestito il proprio negozio di PC, lavorando per anni come responsabile di negozio, responsabile del servizio, amministratore di sistema oltre che nel giornalismo.