Seleziona pagina

Test KUU K2 - notebook per l'uso quotidiano sotto i 100 mila

Test KUU K2 - notebook per l'uso quotidiano sotto i 100 milaPunteggio dal 92%Punteggio dal 92%

Alloggiamento completamente in metallo, molta memoria, spazio di archiviazione grande e veloce, stock UE, ma dovresti comprarlo?

Notebook di prova KUU K2 per l'uso quotidiano sotto i 100 mila 1


 

KUU K2 - Introduzione

Non c'è niente di meglio di quando fai il lavoro che ami d'estate (ma anche d'inverno, ovviamente) e lo fai dove ti va, diciamo in veranda sotto l'ombrellone, sorseggiando una limonata fredda. Il punto di scrittura dell'articolo funziona così e non è nemmeno necessario aggiungere un ferro forte, solo un notebook economico ma utilizzabile e possibilmente una connessione Wi-Fi.

Tuttavia, è difficile trovare un notebook o un ultrabook utilizzabile per meno di 100mila fiorini. In qualche modo manca qualcosa a ciascuno di loro. Se la risoluzione è buona, la memoria è bassa, se c'è abbastanza memoria, l'archiviazione è lenta, se l'archiviazione è OK, il display sarà piccolo. È comprensibile da qualche parte, devi risparmiare qualcosa perché è difficile mettere insieme una macchina che può essere utilizzata con così tanti soldi, soprattutto perché non solo i produttori ma anche i commercianti vogliono farci soldi.

Potrebbe esserci una soluzione a questo se non acquistiamo a casa, poiché quei commercianti prevalentemente cinesi che sono in contatto diretto con il produttore potrebbero omettere alcuni elementi della catena di vendita al dettaglio dalla linea. Per questo motivo, potremmo quindi imbatterci in scaffali virtuali in macchine che possono essere realmente utilizzate.

Notebook di prova KUU K2 per l'uso quotidiano sotto i 100 mila 2

La macchina nell'articolo è proprio così. Lo strano KUU K2 è l'ultimo ultrabook del produttore, che ha iniziato ieri la sua campagna introduttiva, quindi lo otteniamo ad un prezzo molto buono. La ciliegina sulla torta è che possiamo acquistarlo da un magazzino europeo con un tempo di consegna di 3-5 giorni lavorativi, il che significa che possiamo batterlo per circa una settimana dopo aver lasciato il botteghino!


 

KUU K2 - Imballaggi e accessori

La macchina viene imballata in cartone completamente tradizionale. Se apriamo il lato buono, troveremo la scatola che nasconde gli accessori, che non ha altro che il caricabatterie e l'adattatore per la presa UE.

Notebook di prova KUU K2 per l'uso quotidiano sotto i 100 mila 3

La macchina è alloggiata in una custodia nera antiurto, inserita in una borsa lucida, leggermente argentata che può essere utilizzata regolarmente in seguito se si desidera prendersi cura della notira. All'interno di questa borsa troviamo un'altra confezione regalo, in cui è presente un adesivo per tastiera adatto al set di caratteri di diversi paesi. Non c'è l'ungherese, ma poiché in casa otteniamo una buona qualità da 100-200 fiorini, questa non è una grande perdita. Se non vuoi comprarlo puoi scegliere tutto tra quelli inclusi, al massimo la sua lettera sarà un cappello.


 

KUU K2 - Esterno

Partiamo dalle dimensioni! Il peso della macchina è di soli 1,35 chilogrammi, che non è la categoria dei portatili. Oltre al peso ridotto, anche lo spessore si adatta. La macchina da 32 x 22 centimetri è solo 1,6 centimetri nel punto più spesso quando è chiusa, ma sembra ancora più sottile quando viene utilizzata.

Quello che mi crea un piccolo problema è il colore della macchina. A seconda che la luce cada su di esso, può essere beige o dorato, ma quest'ultimo non è il fucsia, ma piuttosto lo stile elegante, brunastro.

Notebook di prova KUU K2 per l'uso quotidiano sotto i 100 mila 4

Nei materiali di presentazione viene ripetutamente sottolineato che l'intero alloggiamento è realizzato in lega metallica, il che può essere vero perché non ho potuto torcere la parte contenente il display o l'hardware, sembra essere abbastanza resistente.

Come ci siamo abituati da questi ulrabook, hanno parecchi connettori su di essi. Anche KUU K2 non sarà popolare a causa della moltitudine di loro. Sulla sinistra troverai il connettore di alimentazione, accanto ad esso una porta USB Type-C, un po' avanti un connettore HDMI. Sul lato destro dalla parte anteriore a quella posteriore c'è un jack per le cuffie, un lettore di schede (microSD) e sul retro ci aspetta una tradizionale presa USB 3.0.

La macchina ha due caratteristiche speciali che possiamo discutere qui, potremmo lasciarla per la parte hardware, o anche per l'uso. Uno è che il pulsante di accensione è anche un sensore di impronte digitali. Questa è una soluzione intelligente perché non richiede una password, puoi semplicemente sbloccare Windows con l'impronta digitale configurata.

Notebook di prova KUU K2 per l'uso quotidiano sotto i 100 mila 5

L'altra cosa altrettanto interessante e utile è che sebbene non riusciamo a trovare una parte numerica sulla tastiera, ne otteniamo comunque una. Questo è stato risolto utilizzando il touchpad anche per il normale taping, cioè controllando il puntatore del mouse con esso o, se lo cambi, toccando i numeri scarabocchiati per ottenere il tastierino numerico. È davvero fantasioso, perché per qualcuno che ha bisogno di molto aiuto, tuttavia i numerosi tasti sulla tastiera non erano affollati per questo motivo.

Notebook di prova KUU K2 per l'uso quotidiano sotto i 100 mila 6

Parlando della tastiera, devo dire che stiamo parlando di una delle parti di maggior successo della macchina. I pulsanti funzionano molto delicatamente, ma puoi sentire la pressione, quindi è difficile premere accanto ad essa, toccare due volte le lettere, almeno se lo fai con un intento non intenzionale.

Come ho detto, il tastierino numerico non occupa spazio, quindi i tasti di una tastiera tradizionale, altrimenti con layout americano, sono molto più grandi della media. È davvero bello scriverci sopra. Il produttore usa il termine full size sulla tastiera, il che significa che dice full size, il che è così vero che i tasti sono più grandi rispetto alla normale tastiera del mio desktop.

Notebook di prova KUU K2 per l'uso quotidiano sotto i 100 mila 7

Ultimo ma non meno importante, non dimentichiamo che anche la tastiera è stata retroilluminata. Le lettere brillano con sufficiente intensità al buio, ma non in modo disturbante. La luminosità può essere regolata in due passaggi con i tasti FN + F10 o, ovviamente, disattivata.


 

KUU K2 - Hardware

Come ho scritto nell'introduzione, il KUU K2 non è una centrale elettrica. Tuttavia, la buona notizia è che il Celeron J4115 che dà l'anima è un pezzo completamente nuovo dal laboratorio di Intel. È così nuovo che è stato presentato nel primo trimestre di quest'anno, quindi probabilmente ci sono alcuni notebook sul mercato in questo momento che si basano su questo. Il produttore, ovvero Intel, produce le serie 3000, 4000 appositamente per macchine portatili a bassa potenza. Finora, non ho incontrato altri modelli oltre al J3455, N4000 e N4100, quindi era anche una domanda per me come si sarebbe comportato il J4115. Ovviamente questo sarà chiaro solo dal prossimo capitolo, intanto vediamo il modulo cartaceo!

Notebook di prova KUU K2 per l'uso quotidiano sotto i 100 mila 8

Quindi l'unità centrale è l'Intel Celeron J4115, che può gestire quattro core e quattro fili. La sua gamma di base è di 1,8 GHz, ma può ruotare fino a 2,5 GHz se necessario. Per impostazione predefinita, la memoria non è inferiore a 8 GB e otteniamo 256 GB di spazio di archiviazione SSD. Se ciò non bastasse, puoi scegliere fino a 512 GB di spazio di archiviazione integrato in cambio di un supplemento minimo. Penso che 256 GB siano sufficienti per una macchina del genere, ma se non lo è, c'è una soluzione.

Notebook di prova KUU K2 per l'uso quotidiano sotto i 100 mila 1

Un'altra buona notizia è che la memoria di massa è in formato M.2, cioè non è saldata alla scheda madre, può essere sostituita o ampliata in caso di necessità.

Vale anche la pena ricordare che l'alloggiamento della macchina è stato appositamente progettato in modo che l'alloggiamento in metallo partecipi al raffreddamento del processore. Grazie allo speciale design, la struttura è stata dotata di un design senza ventola, quindi funziona in modo completamente silenzioso durante l'uso. Per poter fare ciò, ovviamente, non bastava che l'alloggiamento in metallo fosse in grado di dissipare e dissipare il calore generato, era anche necessario avere nella macchina il già citato processore Intel a bassissima potenza .

Notebook di prova KUU K2 per l'uso quotidiano sotto i 100 mila 2

Il display della macchina è basato sulla tecnologia IPS, quindi i colori, il contrasto e gli angoli di visualizzazione andranno bene. Oltre alla diagonale dell'immagine da 14,1 pollici, otteniamo il Full HD, ovvero una risoluzione di 1920 x 1080 pixel. Il produttore mette in evidenza anche il rapporto di alloggiamento del display nel materiale pubblicitario, che in questo caso è dell'80 percento, il che significa che secondo il modulo cartaceo dobbiamo trovare caffè piuttosto sottili attorno al pannello del display. In pratica direi piuttosto che lo spessore dei caffè è medio, ma per nulla elevato.

Notebook di prova KUU K2 per l'uso quotidiano sotto i 100 mila 3

Vediamo le abilità rimanenti. Ovviamente abbiamo Wi-Fi, ac standard, dual channel, abbiamo anche il Bluetooth e abbiamo una fotocamera sul pannello frontale da 0,9 megapixel e ovviamente un microfono per la chat online. Per quanto riguarda la fotocamera, è importante avere una piccola copertura rimovibile (interna, non visibile) che oscuri il sensore della fotocamera quando non è in uso. È bene dire che siamo sensibili alla nostra sfera privata. La batteria ha una capacità di 5000 mAh. Trovo simpatico che non siano proiettati nei materiali pubblicitari con trilioni di ore in standby, approssimativamente realistiche 12 ore in standby e 5 ore di lavoro.


 

KUU K2 - Software

Con mia grande sorpresa, la macchina non è stata preinstallata con la solita versione di Windows 10 Home, ma con la variante Pro. Questo è positivo non solo perché abbiamo più libertà di intervenire nei processi di aggiornamento automatico e autonomo di Windows - e altre cose - ma anche perché la macchina può essere utilizzata in un ambiente aziendale, di dominio.

Notebook di prova KUU K2 per l'uso quotidiano sotto i 100 mila 4

Con il sistema operativo preinstallato, non ottieni tutti i tipi di programmi lim-lom, solo Windows di base. È un grande piacere, è perché, ad esempio, il mio notebook Xiaomi, che ho amato fino all'ammirazione, ha avuto un Windows un po' hackerato che non si è nemmeno tradotto perfettamente. Ovviamente quindi, l'installazione di un nuovo Windows 10 legittimo ha aiutato con il problema, ma con KUU K2 non avremo problemi con questo, perché Windows 10 Pro sarà subito pronto per l'uso con la lingua ungherese e le impostazioni regionali che puoi scegliere durante l'installazione.

Ho detto sopra che il layout fisico della tastiera è americano, ma possiamo anche impostare l'ungherese all'avvio di Windows. In questo caso, le lettere accentate vengono messe in atto. Se digiti alla cieca, il problema è già risolto, ma se nel frattempo devi guardare la tastiera, puoi usare un adesivo per tastiera.


 

KUU K2 - Funzionamento

Cominciamo dalle cose di tutti i giorni. Come ho scritto sopra, ho avuto la tastiera molto bene. Questo è un punto piuttosto nevralgico su queste macchine più economiche, avevo già una struttura marchiata tra le mani su cui odiavo specificamente la tastiera.

Notebook di prova KUU K2 per l'uso quotidiano sotto i 100 mila 5

Il touchpad è delle giuste dimensioni, infatti si può dire che sia abbastanza capiente. Nel caso del BMax Y13 testato l'anno scorso, questa è stata forse l'unica cosa di cui il mio partner, che da allora utilizza la macchina, si lamenta, il doppio clic a volte non vuole avere successo. Nel caso di KUU K2, non fa clic così forte, può essere sentito quando viene premuto.

Notebook di prova KUU K2 per l'uso quotidiano sotto i 100 mila 6

Allo stesso modo, non ci sono problemi con la sensibilità del pad, puoi controllare facilmente e con precisione il puntatore del mouse.

Non ho dovuto essere deluso dal display. Non ho mai visto un pannello IPS prima, quello in KUU è uno dei migliori. L'immagine è nitida, la retroilluminazione è abbastanza uniforme e ci sono differenze minime di luminosità, ma questo è visibile solo se qualcuno sta cercando esplicitamente i bug.

La velocità della macchina è esattamente quella che mi aspettavo. Il Celeron proci non strappa il gioco, ma c'era da aspettarselo, ma la debolezza del processore non influisce quasi su nulla, grazie all'abbondanza di memoria e allo storage veloce.

Notebook di prova KUU K2 per l'uso quotidiano sotto i 100 mila 7

Solo un esempio di velocità. Con la macchina completamente spenta, sono trascorsi 16,15 secondi tra la pressione del pulsante di accensione e il caricamento completo di Windows. All'incirca questa velocità è tipica anche durante l'uso. Il lancio dei programmi è velocissimo, ma ovviamente dipende anche dal software informatico che utilizziamo.

In generale, se non insistiamo sul fatto che l'ultima versione di tutto sia disponibile, anche un Photoshop può essere utilizzato felicemente su di esso. Ovviamente, non intendo dire che stiamo modificando immagini RAW di grandi dimensioni pazze con centinaia, perché ci entreremo, ma possiamo anche cavarcela con immagini JPG più grandi.

Notebook di prova KUU K2 per l'uso quotidiano sotto i 100 mila 8

Ovviamente non ci sono problemi con pacchetti come Microsoft Office, anche se ho visto un file Excel che ha disposto una macchina Core i5, quindi ha senso e dovrebbe essere inteso come un uso medio.

Dopodiché, penso di non raccontare più una cosa sensazionale dicendo che è la macchina perfetta per inviare email, Facebook, navigare sul web, guardare video di YouTube, ma ovviamente può essere utilizzata anche per guardare i film scaricati.

Notebook di prova KUU K2 per l'uso quotidiano sotto i 100 mila 9

È quasi inevitabile, ed è sicuro che sarà così ora, verrà qualcuno che commenterà che l'hardware è così debole che non serve a niente. Indico, questo non è vero, se fosse vero, nessuno costruirebbe una macchina basata su questi processori. Non solo i cinesi no, ma anche produttori più grandi come ASUS, Acer o Lenovo e HP, ma nemmeno Zotac ci costruirebbe un minicomputer.

Notebook di prova KUU K2 per l'uso quotidiano sotto i 100 mila 10

Non ho ancora parlato del suono. Nessun altoparlante è stato integrato nel KUU K2. Il volume non è qualcosa di metallico, ma fortunatamente suona abbastanza bene. Capire, il suono non è distorto ad un volume molto alto, perché ammettiamolo, non c'è un volume molto alto. Ai cattivi oratori dicevo che Sokol è qualità radiofonica, beh per fortuna non lo è, anzi, è piuttosto sorprendentemente chiaro.

Notebook di prova KUU K2 per l'uso quotidiano sotto i 100 mila 11

Batteria e consumo energetico. Ho scelto la registrazione video di Youtube per la prova con display a tutto schermo, perché in questo caso funziona non solo il controller VGA ma anche il proci, ovviamente ho bisogno anche di una connessione Wi-Fi attiva. Quindi stiamo parlando di un utilizzo del muro relativamente veloce, ma vicino alla media.

Ho caricato la macchina al 50 percento, quindi con 20 minuti di video, la carica è scesa dal 5 al 45 percento. La velocità è rimasta all'incirca la stessa con un'ora di funzionamento, il che significa che la carica è scesa del 18% in un'ora. Da questo punto di vista, le 5 ore di utilizzo specificate dal produttore sembrano del tutto realistiche.


 

KUU K2 - Conclusione

Onestamente, per un po' ho avuto paura dei notebook cinesi economici. L'unica eccezione è stata la mia macchina Xiaomi perché è davvero perfetta, ora, dopo diversi anni di utilizzo, è in ottime condizioni, oso consigliarla a chiunque.

Tuttavia, avevo paura delle macchine economiche. Avevo paura della loro qualità, della loro velocità, e quindi in generale ero riluttante a propagarli, nessuno avrebbe sgridato i miei antenati se l'avessero comprato e si fosse rivelato schifoso.

Notebook di prova KUU K2 per l'uso quotidiano sotto i 100 mila 12

Poi ho preso un Teclast, poi un BMax, e ora ecco il KUU K2. Aggiungo che il BMax Y13 non è stato solo testato da me, ma è rimasto anche qui, la mia coppia si sta scuoiando ogni giorno da più di sei mesi ormai, e per ora lo smetto e lo adoro. È vero, è una macchina più piccola da 13 pollici che ha anche un display sensibile al tocco che può essere guidato in modalità tablet, quindi non è un classico notebook.

Notebook di prova KUU K2 per l'uso quotidiano sotto i 100 mila 13

Ora che sto provando la mia terza banconota economica, ho dovuto rendermi conto che la mia paura iniziale era completamente infondata. Sicuramente queste macchine non sono diverse dai laptop entry-level dei marchi più grandi. Se scopriamo qualche differenza, possiamo farcela al massimo sul cartellino del prezzo, perché sicuramente, come ci siamo abituati nel caso dei facchini cinesi, qui dobbiamo proprio pagare il ferro, non la marca.

A chi oso consigliare ea chi no KUU K2?

Se stai modificando un video non comprarlo! Se vuoi manipolare le foto su questo a causa del tuo lavoro, non comprarlo! Non vuoi usare programmi CAD su questa macchina, almeno non vuoi usarli in 3D. Non voglio giocare agli ultimi giochi su questo notebook!

Notebook di prova KUU K2 per l'uso quotidiano sotto i 100 mila 14

Netti molto, questa è la tua macchina! Fondamentalmente vuoi modificare le foto e non ti dà fastidio se il programma installato è stato rilasciato 3-4 anni fa, sentiti libero di acquistarlo! Modifichi il testo, scrivi, studi su di esso, adorerai questa macchina. La sera che ami guardare il nuovo episodio della tua serie preferita a letto, questo quaderno è stato inventato per te!

Notebook di prova KUU K2 per l'uso quotidiano sotto i 100 mila 15

Questa settimana, come parte della campagna introduttiva, la versione con memoria SSD da 256 GB può essere messa nel carrello per 96 HUF e la consegna è gratuita. Al momento dell'acquisto, assicurati che Spedisci da: sia elencato in Europa, il che significa che desideri ordinare da un magazzino europeo. Per tali ordini, il commerciante promette un tempo di consegna di 300-3 giorni lavorativi.

Informazioni sulla campagna introduttiva qui: Azione introduttiva al notebook KUU K2

Acquista qui: Acquista un notebook KUU K2 / GB / 256GB

 

Altri test del notebook sul nostro sito

Notebook di prova KUU K2 per l'uso quotidiano sotto i 100 mila 16

Valutazione

92%

Valutazione Il notebook KUU K2 offre grandi prestazioni a un prezzo contenuto. Per inciso, ha un bell'aspetto, l'assemblaggio e la selezione dei materiali sono impeccabili e non vengono tralasciate nemmeno funzionalità di praticità come lo sblocco basato sulle impronte digitali.

Esterno
92%
Hardware
85%
Usabilità
95%
prezzo
99%

Circa l'autore

s3nki

Proprietario del sito web HOC.hu. È autore di centinaia di articoli e migliaia di notizie. Oltre a varie interfacce online, ha scritto per Chip Magazine e anche per PC Guru. Per un certo periodo ha gestito il proprio negozio di PC, lavorando per anni come responsabile di negozio, responsabile del servizio, amministratore di sistema oltre che nel giornalismo.