Seleziona pagina

Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato!

Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato!Punteggio dal 83%Punteggio dal 83%

I router possono bloccare il Danubio, ma è difficile diventare davvero bravi per questo.

Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 1


introduzione

A causa di una rapida ristrutturazione dell'appartamento, ho dovuto investire in un router. Più precisamente sarebbe bastato un AP (Access Point), ma pensando al trasloco imminente, ho deciso di investire in un router che sarà il provider wifi centrale per la nostra nuova casa nei prossimi anni.

Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 2

Ho cercato molto, e ovviamente anche Xiaomi non è stato lasciato fuori dalla dispersione, perché lo adoro e perché non ho dovuto essere deluso da nessuno dei loro prodotti. Ultimo ma non meno importante, risparmio anche un po' di soldi, e non averne mai avuto di più per i bambini non è mai stato un problema.

Fortunatamente, Xiaomi produce parecchi dispositivi Wi-Fi, in diverse categorie di prezzo, di cui, anche il più costoso, il modello di punta non raggiunge nemmeno il prezzo di 15 mila fiorini. E sono tipo, se posso, comprerò il meglio, perché no.


Esterno

Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 3

Questo è stato quello che mi ha fatto innamorare di questo router. È vero, la forma, cioè questo grosso cilindro nero non solo ha vantaggi, ma ha anche degli svantaggi, per non parlare di nient'altro, è difficile metterlo giù nell'appartamento per non pugnalare subito gli occhi. In cambio, però, otteniamo un dispositivo che nessuno ci dirà all'inizio che si tratta di un router. È più simile a un altoparlante moderno. Naturalmente, la forma è importante non solo per il design, ma anche perché, oltre all'hardware robusto, non è necessario utilizzare il raffreddamento attivo. Utilizzando l'effetto camino, il router viene raffreddato dall'aria che scorre dal basso verso l'alto. Inoltre, la forma rotonda consente anche di nascondere ai nostri occhi la foresta di antenne, tipica dei moderni rourier di oggi.

Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 4

I controlli, come altri dispositivi di rete simili, non si trovano qui. Davanti a due LED blu discreti, uno indica che l'apparecchiatura è accesa, l'altro che la porta WAN è presente per Internet. Sul retro c'è un pulsante di ripristino, un connettore di alimentazione e quattro porte Ethernet, la cui parte inferiore è la WAN, dove è posizionata la stringa Internet. Poiché si tratta di un prodotto all'avanguardia, non sorprende che tutte e quattro le connessioni di rete cablate siano Gigabit, rendendo il dispositivo un'ottima scelta anche se Internet Gigabit deve essere distribuito o trasmesso tramite Wi-Fi.

Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 5


La messa in produzione

Devi aver pensato al titolo dell'articolo su quello che potrebbe essere ciò per cui nessuno si è preparato. Potrebbe essere un semplice clickbait o un titolo magnetico, ma non lo è. La prima sorpresa è arrivata durante la messa in servizio. Quando ho comprato il router (era tornato lo scorso autunno, subito dopo il suo rilascio), non c'era ancora un test in rete, ma non c'era nemmeno un tutorial. Inoltre, sono in grado di richiedere così tanto un widget del genere che non vedo altro che le specifiche tecniche, poiché il router comunica solo in cinese.

Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 6Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 7

Quindi quello che è successo è che ho acceso il router, collegato alla mia macchina, ho cercato l'indirizzo IP, l'ho digitato nel browser e ho ricevuto un'interfaccia completamente cinese. Ho appena imparato ad entrare, ma dopo, la scienza essenzialmente si è fermata. Per fortuna la soluzione era a portata di mano, e non complicata!

Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 8Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 9

Il Router può essere configurato non solo dal computer desktop tramite browser, ma anche da un telefono cellulare. Inoltre, l'interfaccia mobile parla inglese. Quindi, il processo di commissioning è il seguente:

  1. Accendi il router e collega il cavo Internet alla porta WAN.
  2. Installiamo un'app chiamata Mi Wifi dal nostro negozio online Google o Apple sul nostro telefono cellulare e quindi la installiamo sul nostro telefono.
  3. Dopo aver avviato l'app, individuerà il router, quindi se hai un account Mi, accedi, in caso contrario, devi prima registrarne uno.
  4. Se avevi già Il nostro router, ora puoi ricaricare le sue impostazioni, se questa è la prima, seleziona questa.
  5. Il router esegue la scansione della nostra rete e procede di conseguenza. Per la connessione PPPOE più comune, richiede il tuo nome e la password per Internet e abbiamo finito. Abbiamo internet e abbiamo anche il wifi.

Finora non è stato complicato, ed è necessario rimediare all'interfaccia cinese attraverso la nostra macchina, il browser. Se disponi già di Internet e puoi accedere al router dal desktop o dal notebook, fallo tramite un browser Chrome. Digita 192.168.31.1 nella barra degli indirizzi del browser, o semplicemente miwifi.com, inserisci la password che hai inserito per accedere a Internet e sei nell'interfaccia delle impostazioni. Poi arriva la "magia". Fai clic con il pulsante destro del mouse sulla finestra e seleziona Traduci in ungherese dal menu che si apre. Miracolo dei miracoli, tutto sarà ungherese, possiamo facilmente configurare il router.

Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 10Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 11

Prendo atto che per impostazione predefinita, la configurazione del telefono è sufficiente, ma se hai utilizzato un intervallo IP diverso, ad esempio, avresti bisogno di un computer desktop. Sto solo aggiungendo tra parentesi che tutto è più trasparente sul monitor, quindi preferisco regolarlo su di esso più che sul mio telefono.

Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 12Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 13

Quindi il punto è che, mentre l'interfaccia cinese era piuttosto a prova di busto, la soluzione a questo è semplice e ovvia, anche per coloro che non si sentono dei guru nel mondo dei dispositivi di rete. Inoltre, chi lo pensa non avrà nemmeno bisogno di mettere a punto, dopo pochi passaggi della procedura guidata del telefono, sono pronti per internet sicuro, domestico e wifi.


Abilità

Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 14

Devo dirvi qui perché ho dovuto acquistare questo router. Quello che è successo è stato che sono stato costretto dalla grande stanza, che ha anche la connessione Internet e il router del fornitore di servizi, al retro della casa, in una stanzetta con il mio ufficio, lasciando spazio ai cuccioli gocciolanti per giocare. Sì, ma dietro le tante porte, in parte di cemento, in parte di pareti di legno, la potenza del segnale è calata così tanto che il mio telefono, il mio tablet, a volte ha perso il contatto. La soluzione era collegare la porta WAN del router Xiaomi all'estremità della connessione cablata, via cavo gigabit nella stanza sul retro, quindi ho ottenuto tre porte cablate gigabit e wifi allo stesso tempo.

Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 15

A causa di quanto descritto, era anche importante per me ottenere un router davvero potente, e non solo in termini di servizi software, ma anche in termini di hardware. Perché io sono, cioè una persona con un massimo di 10-15 dispositivi appesi al wifin contemporaneamente. E il router Xiaomi Mi AC2100 offre le giuste condizioni per questo. Cominciamo da lì, a causa della modalità dual-channel, la larghezza di banda teorica può raggiungere i 2033 Mb/s. Inoltre, è possibile collegare la modalità a due canali, ovvero la più vecchia connessione a 2,4 GHz (300 Mb/s) e la più recente connessione a 5 GHz (1733 Mb/s), quindi i nostri dispositivi vedono solo una rete wifi e il router decide quale dispositivo, su quale canale e a quale velocità servire.

Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 16

L'hardware del router stesso è dannatamente interessante. Ho già accennato al fatto che le antenne sono nascoste all'interno dell'alloggiamento e, sfruttando la forma tonda, sono disposte a cerchio all'interno della scatola, quindi irradiano con forza uniforme in tutte le direzioni.

Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 17

I router economici sono un grosso problema con hardware scadente. Finché solo 3-4 dispositivi sono collegati ad essi, non ci sono problemi, ma se più di questo, la connessione wireless diventa insicura, potremmo perdere pacchetti e persino disconnetterci. Il motivo è da ricercare nella robustezza del ferro, semplicemente incapace di servire molti clienti.

Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 18

Al giorno d'oggi, è sempre più un requisito fondamentale che molti dispositivi Wi-Fi possano essere serviti da un router. In una casa moderna, non solo un telefono cellulare utilizza il wifi, ma sempre più persone si inseriscono per rendere più intelligenti le loro case, e questo significa (come con me) che tutto, dalle luci al bollitore e al micro alla serratura della porta d'ingresso, tutto si blocca sul wifi. Il router Xiaomi, con una CPU dual-core da 880 MHz integrata e 128 MB di memoria e storage, nonché la tecnologia Wave2 4×4 MU-MIMO, collega quasi 130 dispositivi contemporaneamente, secondo i dati di fabbrica possibili. Se la metà è vera, siamo già bravi - possiamo dirlo!

Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 19

Anche la forza della relazione è una cosa importante, e gli ingegneri di Xiaomi hanno pensato anche a questo. Grazie agli amplificatori di segnale integrati (iPA aumenta efficacemente le prestazioni di trasmissione del segnale, mentre iLNA migliora la sensibilità di ricezione del segnale), il router AC2100, secondo la descrizione di fabbrica, può servire da solo una casa a due piani. Anche le pareti e le porte non sono un problema, inoltre la connessione a 2,4 GHz è in grado di coprire uno spazio fino a 100 metri all'interno di una casa. Oltre a quanto sopra, Xiaomi ha incorporato anche una cosiddetta tecnologia Beamforming, che consente al router di determinare la posizione dei dispositivi wireless, migliorando così la larghezza di banda disponibile sulla rete wifi.


Test

Torniamo di nuovo all'indirizzo, ovvero nessuno si è preparato per ciò che può offrire il router Xiaomi Mi AC2100. Ho anche preso alcune misure per il bene dell'articolo, ma in realtà solo per poter dimostrare con immagini e numeri quello che provo ogni giorno. Questo perché mentre il segnale dal router di servizio nel soggiorno arriva al mio piccolo ufficio, è difficile ottenere il segnale dal router Xiaomi, che vive in ufficio, per coprire molto il soggiorno. Cioè la situazione è che solo i dispositivi che ci sono fisicamente sono collegati al wifi in soggiorno, come luci smart, TV e box TV Xiaomi, tutto il resto è servito da un router Xiaomi nascosto nel retro della casa Chi. Se mi collego a questo con il mio telefono, c'è una connessione in ogni angolo e angolo della casa, e anche in giardino, nell'angolo posteriore.

Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 20

Quello che ho visto durante la misurazione della velocità del wifi prima di scrivere il test ha davvero confermato solo ciò che ho provato durante l'utilizzo, il router Xiaomi è diventato un dispositivo terribilmente potente. Non è nemmeno consigliato per caso ai giocatori, non solo perché la larghezza di banda è controllabile, ma anche perché offre una connessione wireless di qualità che consente giochi più veloci, nessun pacchetto viene perso e il tempo di risposta rimane basso.

Vediamo le foto!

Le prime due immagini mostrano il test di velocità del router che hai ricevuto dal tuo ISP. La prima misurazione è stata effettuata in piedi accanto al router, l'altra all'altra estremità della casa, in piedi accanto al router Xiaomi.

Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 21Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 22

Le seconde due immagini lo mostrano, ma già connesso al router Xiaomi. In piedi accanto al router nella prima foto, nel soggiorno nella seconda, accanto al router di servizio.

Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 23Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 24

Penso che i numeri parlino da soli, non è necessario discuterne ulteriormente!

Ci saranno anche due immagini nel prossimo test, queste mostrano i dispositivi wifi disponibili nell'appartamento e la loro forza. È importante sapere che il router Xiaomi, il dispositivo chiamato s3nki2, e la stampante HP sono a pochi centimetri di distanza, mentre il segnale viola (s10nki) è il segnale del dispositivo fornito dal fornitore di servizi. La prima foto è stata scattata in piedi accanto al router Xiaomi e la seconda è stata scattata nell'angolo più lontano del soggiorno, quindi non proprio accanto al router del fornitore di servizi, ma nella stessa stanza con esso, ma comunque a ben 3 metri più lontano.

Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 25Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 26

Questa seconda immagine mostra chiaramente quanto sia diminuito di molto il segnale dal router Xiaomi rispetto all'adiacente HP e s3nki2 (dispositivo Access Point dual-channel AC standard). E la prima immagine mostra quanto sia ruvida la potenza del segnale accanto al router Xiaomi.


sommario

Cosa posso dire? Nessuno mi ha davvero preparato per quello che ho ottenuto. Fortunatamente, la parte peggiore, ovvero l'interfaccia in lingua cinese accessibile tramite il browser, può essere facilmente risolta, e la parte migliore, ovvero le prestazioni più o meno buone, non è da scusarsi.

Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 27

Conoscendo l'hardware, sapevo che sarebbe stato buono, ma non mi aspettavo quanto sarebbe stato buono. Non dico che non esistano dispositivi del genere o più potenti sul mercato, soprattutto se si tratta dei nuovi router wifi6, ma sono comunque oltre 100mila fiorini, a differenza dello Xiaomi AC2100, che non è 15mila fiorini adesso. Quindi non dovremo pagare una fortuna, non ci taglierà al suolo, ma risolverà il problema di una rete domestica o anche di un piccolo ufficio per parecchi anni, anche se calcoliamo che il numero dei nostri dispositivi wifi crescerà in modo esponenziale.

Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 3

Se lo usi a casa, probabilmente non avrai bisogno di soluzioni professionali come VPN, DNS dinamico, port forwarding, LAN e impostazioni Qos, ma puoi persino gestirle come router aziendale.

Una parola finisce in cento, vale ogni fiorino speso!

Naturalmente, come sempre, ora conosciamo un codice coupon in modo che chi ha apprezzato il rotore possa essere più economico. Se usi il link qui sotto per BGN1293ZM1 codice coupon, puoi aggiungere l'originale HUF 18 al carrello per HUF 394. Per utilizzare il coupon: Pagina del prodotto Compra Ora pulsante, il codice coupon nella pagina che si apre è Sconto BGnel campo del codice coupon e Candidati sfera.

Acquista qui:

Xiaomi Mi Router AC2100 - Codice coupon: BGN1293ZM1 - HUF 18 invece di HUF 394

Ricorda, scegli la spedizione EU Priority Line gratuita e duty-free come mezzo di trasporto!

Test del router Xiaomi AC2100: nessuno si è preparato! 29

Valutazione

83% di

Valutazione Hardware robusto confezionato in un alloggiamento unico. Lo Xiaomi Mi Router AC2100 è progettato per il futuro, quando non solo il nostro telefono ma anche i dispositivi intelligenti della nostra famiglia saranno collegati al wifi. Design robusto, configurazione del telefono e wifi estremamente veloce, anche per una casa familiare a due piani.

Esterno
80% di
Hardware
100% di
manipolazione
70% di

Circa l'autore

s3nki

Proprietario del sito web HOC.hu. È autore di centinaia di articoli e migliaia di notizie. Oltre a varie interfacce online, ha scritto per Chip Magazine e anche per PC Guru. Per un certo periodo ha gestito il proprio negozio di PC, lavorando per anni come responsabile di negozio, responsabile del servizio, amministratore di sistema oltre che nel giornalismo.