Seleziona pagina

Notebook Xiaomi Pro - test di resistenza del miglior notebook cinese

Notebook Xiaomi Pro - test di resistenza del miglior notebook cinese

Macchina esclusiva e di fascia alta per un prezzo di fascia media.

Xiaomi Mi Notebook Pro 13

 

Xiaomi Mi Notebook Pro - Introduzione

Non mi sono mai piaciuti i test classici. Sono sterili e non dicono nulla su come sia un particolare dispositivo nella vita reale. Otteniamo molti numeri dai risultati dei test, misurano gli stessi programmi in mille e uno articoli.

Il problema è che se vuoi scrivere un vero test, devi usare l'hardware per settimane perché ci vuole così tanto tempo prima che gli errori escano e l'opinione sia fondata. Ai vecchi tempi, quando scrivevo ancora i test classici, non c'era mai tempo per quello perché le cose che ricevevo per il test dovevano essere trasmesse al giornale successivo. Ora, tuttavia, per decidere da solo di cosa voglio scrivere quando mi assegno i soggetti di prova, funziona in modo completamente diverso.

Lo Xiaomi Notebook Pro è in uso con me da oltre un mese. Ma non come seconda macchina, perché l'ho ordinata anche per me stesso, quindi quando è arrivata ho sostituito il mio vecchio notebook. La mia sesta settimana è il mio anello, scrivo articoli su di esso, guardo film su di esso. È lì accanto a me in macchina sul sedile della madre, ed è lì sulla mia schiena nel suo zaino quando vado da qualche parte con una moto. Quindi siamo inseparabili.

Xiaomi Mi Notebook Pro 2

Volevo assolutamente scrivere alcune frasi sul motivo per cui ho ordinato un taccuino dalla Cina. Il primo motivo è semplice, sono un fan di Xiaomi. Ho già ordinato molte cose da loro e finora non sono rimasto deluso da nulla. Tutto funziona, tutto fa il suo lavoro come prescritto. È vero, queste falene costano un po' di più che acquistarle da un marchio emergente, ma in cambio sono infinitamente affidabili, di alta qualità.

Per la seconda ragione, dobbiamo tornare un po' più indietro nel tempo. Mi occupo di IT, test, scrittura di articoli da due decenni ormai, e durante quel periodo ho avuto molte macchine portatili. L'ho testato in passato e ora devo solo installarli o eseguire la manutenzione di alcuni di essi e ovviamente c'era molto che ho comprato per me stesso. Quando ho iniziato a correre con la testa all'inizio dell'anno scorso che doveva essere una nuova macchina, ho deciso che era piuttosto mediocre. Dopo molti anni, voglio un'altra macchina di fascia alta, un vero notebook di classe business. Anno ho comprato una nota del giocatore da ASUS, mi ha bruciato brutto, quindi volevo una macchina di qualità, potente ed esternamente speciale piuttosto che una nota del giocatore affilata all'estremo.

Il processore dovrebbe essere i7, ma almeno i5. La memoria è un minimo di 8 GB e l'archiviazione è un SSD di almeno 120 ma piuttosto di 256 GB. E la durata della batteria dovrebbe essere lunga!

Ho guardato l'offerta domestica e ho dovuto rendermi conto che la categoria che volevo inizia da qualche parte a un'altitudine di 350 mila fiorini. Sapevo che non sarebbe stato economico, ma non ho speso così tanti soldi per una nuova macchina, quindi il progetto è finito nel parcheggio. Fino allo scorso autunno, quando Xiaomi ha introdotto la sua nuova macchina da 15,6 pollici, il Notebook Pro. A quel punto, sapevo già che questa macchina sarebbe stata ciò che avrei comprato.

Xiaomi Mi Notebook Pro 10

Ho aspettato qualche mese, raccogliendo i semi. Intanto è arrivata la primavera. Negli ultimi mesi, ho masticato tutti i pro e i contro dell'acquisto di un notebook dalla Cina. Quando le macchine sono entrate nel carrello del negozio, mi hanno attraversato di nuovo il cervello. Il risparmio di almeno 100 HUF rispetto ai prezzi nazionali, il problema del servizio di garanzia, la qualità dei prodotti Xiaomi sperimentati finora. Alla fine, mi sono imbattuto, ogni volta, che ci sono più aspetti positivi e ho bisogno di una macchina del genere. Ho fatto clic sul pulsante, ho usato Pay-Pal per pagare, di sicuro, che sicuramente mi restituirà i miei soldi se si confonde durante la spedizione.

Sono passate poco più di tre settimane dai tempi di consegna, ma ho davvero vissuto con il mio notebook Xiaomi da quando è arrivato. Fondamentalmente, è sempre con me perché posso avere ovunque da 10-15 minuti ovunque per scrivere o continuare un articolo o modellare qualcosa su un sito web in divenire.

 

 

Xiaomi Mi Notebook Pro - Confezione ed esterno

La macchina è arrivata in un grande cartone, all'interno del quale, utilizzando distanziatori in schiuma, c'era la normale scatola "ornata". È artigliato da gatto perché non ha ornamenti. Sulla copertina bianca c'è una foto della macchina, a lato la punteggiatura cinese e il logo Xiaomi, e in basso c'è solo un adesivo che probabilmente contiene i dettagli della macchina, ma visto che il nome della macchina è in cinese e il peso del quaderno può essere interpretato per me.

Quindi la confezione è piuttosto puritana, ma in realtà, se ci penso, le scatole da lavoro di solito non hanno una scatola, è più di questa moderazione.

Xiaomi Mi Notebook Pro 1

Alzando il tetto, vediamo già la macchina. Di seguito è evidenziata una busta di cartone, ma anche in questa non troviamo nulla di sostanziale, solo l'aiuto per l'installazione rapida, ovviamente anche in cinese. Le immagini mostrano dove accendere, dove collegare il caricabatterie e simili. Sotto la busta troverai una miriade di accessori. Ok, era uno scherzo, c'è solo il caricabatterie.

Come puoi vedere in questa attrazione, la macchina sarà il punto. Sfortunatamente, i giorni in cui i produttori aggiungevano regali a un giocatore o a una macchina da lavoro in questa categoria, come una borsa, uno zaino o simili, sono ormai lontani.

Xiaomi Mi Notebook Pro 3

Ma non preoccupiamoci di questo, perché il punto qui è il taccuino! Proverei a descrivere come ci si sente a tenersi per mano all'inizio, ma è difficile andare. Sfortunatamente, sono lontano dal riuscire a comporre con la sensibilità di un romanziere, ma sto facendo un timido tentativo.

Quando l'ho tirato fuori dalla scatola, il mio primo pensiero è stato che fosse incredibilmente sottile e sorprendentemente pesante per le sue dimensioni. Anche io ne sono rimasto sorpreso, ma l'ho pesato, era davvero solo un chilo e mezzo, quindi semplicemente inganna i nostri occhi, non ci aspettiamo un peso simile da una macchina così sottile.

L'alloggiamento di metallo della macchina si rannicchiò freddamente nel mio palmo. È strano che mi senta sempre figo per qualche motivo, anche quando lo metto via dopo il lavoro. Il tocco della casa è così, e tutto in qualche modo crea un senso di affidabilità. Le linee, i bordi, sono come se qualcuno le avesse scolpite da un grosso blocco di metallo con un coltello. I bordi non sono quasi taglienti.

Xiaomi Mi Notebook Pro 7

L'esterno è comunque completamente disadorno, se togliessi gli adesivi dal fondo, solo un modesto logo Mi lo direbbe al produttore. Niente sulla copertina e solo una griglia grande e due più piccole in basso. Il primo è per il raffreddamento, il secondo per il suono degli altoparlanti che escono dalla casa. Da un lato ci sono due USB Type-C e un lettore di schede, dall'altro due connettori USB standard, un'uscita HDMI e un'uscita per le cuffie.

La lavorazione della macchina è sorprendentemente buona. Le giunzioni sono infinitamente precise, l'alloggiamento non si piega nonostante la sua sottigliezza ed è persino sorprendentemente rigido. Sulla base delle prime impressioni, non ci saranno problemi qui!

Xiaomi Mi Notebook Pro 8

Quando si apre il coperchio, il miracolo continua. La cover contenente il display è molto sottile, ma la sua stabilità non si fa sentire, non si può proprio attorcigliare o piegare. Poiché la parte inferiore della macchina deve essere rimossa per il montaggio, non ci sono spazi vuoti sul lato della tastiera, una grande superficie metallica dappertutto. La dimensione del touchpad è abbondante, e anche un po' grande. La tastiera è ciò che puoi aspettarti in questa categoria, i tasti hanno un punto di pressione definito e posso dire in base all'utilizzo che digitarli è molto conveniente. Ovviamente, ciò richiede anche che siano di grandi dimensioni, dandoti una dimensione del pulsante che è essenzialmente la stessa di una tastiera desktop. Naturalmente, questo ha un prezzo, non possiamo trovare un tastierino numerico sulla macchina, anche se di solito ci si adattano notebook di dimensioni simili.

Xiaomi Mi Notebook Pro 9

Il display su questa macchina non è opaco ma luminoso, più precisamente davanti al pannello troviamo una sottile lastra di vetro. La cornice visibile è estremamente sottile, ma questa ovviamente non sarà la cornice reale, dopo averla accesa, sembra che una striscia nera non troppo spessa stia incorniciando l'immagine visibile.

Lo Xiaomi Mi Notebook Pro ci dà il trambusto che sentiamo di volere quando spendiamo così tanti soldi per qualcosa, anche prima di accenderlo. Abbiamo bisogno di quel piccolo feedback emotivo, la conferma che non abbiamo dato i nostri soldi per stupidità. Otteniamo questo qui, quindi non c'è niente di sbagliato in questo!

 

 

Xiaomi Mi Notebook Pro - All'interno della macchina

Lo Xiaomi Mi Notebook Pro è attualmente disponibile con due diversi processori. Questi sono l'Intel Core i5-8250U, che è quad-core, e la sua velocità di clock varia tra 1,6 e 3,4 GHz a seconda del carico, e l'Intel Core i7-8550U, anch'esso quad-core, con una velocità di clock di 1,8 e 4,0, 8 GHz. Entrambi i processori sono la soluzione Intel di ottava generazione, costruita sul core Kaby Lake e realizzata con una larghezza di banda di 14 nanometri.

Xiaomi Mi Notebook Pro 12

Devi sapere di questi processori che entrambi sono tra le soluzioni ultra convenienti di Intel. Ciò significa che puoi aspettarti una buona durata della batteria, in cambio le prestazioni saranno inferiori. C'era un'opinione secondo cui si trattava di processori esauriti, non dovresti comprare una macchina del genere, ma è così stupido. È solo che il limite superiore del consumo è fortemente limitato, quindi l'orologio non può essere alzato al cielo. Per il processore i7 che funziona nel presente test, sono ancora disponibili 4 GHz, che sono in grado di eseguire otto istruzioni contemporaneamente utilizzando 4 core fisici e due thread per core.

Xiaomi Mi Notebook Pro 16

La velocità della macchina è ulteriormente incrementata dal fatto che non si tratta di un hard disk tradizionale, ma di un SSD formato M.256 da 2 GB montato su bus PCI-Express. Naturalmente, questo non è solo insolito per mancanza di spazio, sarebbe difficile infilare un SSD tradizionale in questo alloggiamento sottile e ridurrebbe anche le prestazioni della macchina, non parliamo di quanto sarebbe dannoso in termini di uptime. La buona notizia è che quando si svita il coperchio posteriore, è possibile trovare anche un bus PCI Express vuoto, quindi se non si dispone di spazio di archiviazione sufficiente, è possibile espandere o, in casi estremi, utilizzare RAID nella macchina per aumentare i dati sicurezza o velocità di trasferimento dati.

La linea Xiaomi Mi Notebook Pro è attualmente composta da tre macchine. La più economica di queste è la versione con processore i5, 8 GB di memoria e 256 GB di spazio di archiviazione. L'unica differenza tra la macchina media e quella più costosa è la quantità di memoria. Il più economico ha 8 e il più costoso 16 GB di memoria sulla sua scheda madre. Hai letto bene, la memoria è sulla scheda madre. A causa della mancanza di spazio, queste macchine sottili non possono più ospitare un modulo di memoria convenzionale o il binario che riceve il modulo. Questo è problematico a causa della successiva espansione della macchina, quindi chiunque pensi che 8 GB di memoria saranno scarsi per lui dovrebbe acquistare la macchina da 16 GB dall'inizio perché non c'è possibilità di espansione successiva.

informazioni sul disco di cristallo

Ciò che è comune nelle macchine è una scheda video dedicata, o più precisamente una GPU. Proviene dall'officina NVIDIA, una GeForce MX150 per tipo. Esistono due versioni della GeForce MX150. Uno si concentra su velocità più elevate e l'altro su tempi di funzionamento più lunghi. Questa capacità si manifesta, ovviamente, nell'orologio, poiché le due tessere sono comunque le stesse. Non so se dovrei classificare la buona o cattiva notizia come Xiaomi che sceglie il tempo di attività più lungo. Ciò significa che il chip 1D12 funziona con clock da 1469 e 1532 MHz invece del core da 1252 MHz e boost clock da 1341 MHz della versione più veloce, almeno secondo GPU-Z. Onestamente, questo è un vantaggio per me, poiché nella maggior parte dei casi utilizzo la macchina come portatile, piuttosto che collegata a una presa elettrica. Oltre alla GPU NVIDIA, troviamo 2 GB di memoria GDDR5, il cui clock, ancora una volta, è di soli 1253 MHz secondo GPU-Z.

gpu z

Oltre al chip NVIDIA "veloce", c'è ovviamente la soluzione integrata di Intel, la GPU Intel UHD Graphics 620 per la CPU Kaby Lake. Le sue prestazioni sono molto più modeste, da un quarto a un quinto delle prestazioni della NVIDIA MX150. Naturalmente, anche il suo consumo energetico è molto più basso, quindi per le applicazioni in cui NVIDIA non ha bisogno di energia, la GPU integrata fornisce l'immagine.

Restiamo ancora un po' con il ferro! Come ho detto più volte, la macchina è estremamente sottile. Ciò è ovviamente vantaggioso in termini di portabilità e ovviamente svantaggioso sotto tutti gli altri aspetti. Come potresti aver letto sopra, ad esempio, non puoi aumentare la quantità di memoria, ma non puoi sostituire un processore in questo modo e un chip VGA è eterno a meno che tu non stia cercando qualcuno che lo tolga, riavvolgi e risaldare.

Ciò che è ancora più problematico a causa delle dimensioni ridotte è il raffreddamento. Almeno questo è quello che pensavo. Poi si è scoperto che questo è stato gestito in modo estremamente intelligente da Xiaomi. Il sistema non è raffreddato da uno, ma da due ventole, quindi grazie alla capacità di raffreddamento raddoppiata, non sono ancora riuscito a riscaldare l'alloggiamento della macchina.

Xiaomi Mi Notebook Pro 14

Dopo la presentazione dell'anno scorso, ho letto in molti luoghi che questo doppio raffreddamento sarà problematico perché anche le macchine più piccole con una soluzione semplice saranno rumorose quando si avvia il raffreddamento intensivo. Il doppio verrà ovviamente con doppio rumore. Bene, ora o non sono stato in grado di mettere a dura prova il raffreddamento per andare alla massima velocità, o semplicemente non è rumoroso anche se si avvia davvero. Certo, c'è un rumore udibile rispetto al funzionamento completamente silenzioso, ma non è affatto fastidioso, è tutt'altro che insopportabile come quello di Mako da Gerusalemme.

A proposito di ferro, è una buona idea mettere in valigia alcuni risultati dei test alla fine di questo capitolo.

 

Xiaomi Mi Notebook Pro Test

Mark 3D

3dmark 2

3dmark 1

3dmark 3

3dmark 4

 

Pensavo che anche se fosse una macchina da lavoro, avrei comunque cercato con il 3D Mark per vedere se la macchina avrebbe funzionato nei giochi. Ho eseguito i test disponibili nella versione gratuita e il risultato è stato come previsto. L'MX150 non è una centrale elettrica, ma funziona in modo decente, quindi se non saremo in grado di eseguire gli ultimi giochi con tutti i dettagli grafici, possiamo ottenere un FPS intero utilizzabile con un po' di confusione.

PCMark

PCMark

Questo è il programma di cui ha bisogno questa macchina. Testa la macchina praticamente in ogni area a cui è destinata e include anche l'editing di foto e video. I punteggi sono interessanti anche qui, certamente non paragonati a un desktop toro. La mia esperienza mostra anche che l'hardware gestisce fogli di calcolo Excel più grandi e le sfide poste da Photoshop, infatti, a volte taglio video più piccoli da solo e, anche se non sono stordito dalla velocità, le prestazioni sono perfettamente adeguate. Puoi trovare i risultati di PCMark qui: Test del notebook Xiaomi Mi - Risultati PCMark

Crystal Disk Mark

banco di cristallo

Ho messo questo programma qui solo per via dei cubi davvero. L'SSD di Samsung funziona bene, quindi era chiaro che non fosse questo componente a trattenere la macchina a carichi più elevati.

Cinebench

bancone

Il programma che misuriamo da 10 anni non è cambiato quasi nulla. Tuttavia, siamo ancora il partner perfetto per le attività di rendering grafico se siamo curiosi delle prestazioni della nostra macchina.

In base alle misurazioni devo dire che la macchina non ha riservato sorprese. Dato che ci ho lavorato per alcune settimane, mi aspettavo questi risultati. Certo, ci sarà chi si soffermerà un po', ma diciamolo ancora una volta, è una macchina di classe business, non una macchina da gioco estremamente affilata. Per fare questo, dobbiamo anche misurare i risultati, che penso siano stati molto giusti nel campo di oggi.

 

Riepilogo Xiaomi Mi Notebook Pro

Abbiamo parlato dell'esterno, abbiamo parlato dell'interno, è ora di raccontarvi un po' di più della macchina, cioè com'è conviverci!

Se ti aspetti che scriva male, devi essere deluso. Mai, ma mai negli ultimi 20 anni o giù di lì ho avuto un notebook così buono da quando usavo laptop, compresi gli orribili soldi già menzionati nell'articolo, nota l'ASUS ROG che si è costato circa un mese dopo la scadenza della garanzia. Non sto dicendo che fosse un toro rispetto alle macchine dell'epoca, ma in cambio era pesante come il fango, riscaldato come una lucciola in cortocircuito e rumoroso come un aspirapolvere alimentato a seme. È vero, il bordo del display era illuminato qua e là, e c'era una barra di messaggi di testo su di essa che aveva la didascalia bruciata per due mesi. Quindi, non ha funzionato.

Xiaomi Mi Notebook Pro 5

Quello che è arrivato ancora di più è stata la società DELL notim, l'ho sostituita con questa Xiaomira ora. In esso, un i7 di seconda o forse terza generazione ha funzionato con 4 GB di memoria, in seguito con un SSD da 120 GB. Non mi sono preso cura della batteria, quindi si è rotta, ma altre cose hanno funzionato perfettamente per anni. Inutile dire che non era nemmeno per uso domestico, ma per una macchina di classe business. Forse è stato anche perché ho voluto questa categoria fin dall'inizio.

Le macchine da lavoro sono forti, ma non affilate all'infinito. L'uso dei materiali è di prima classe, ma non ostentato come con una macchina da gioco. Non a caso non cito nemmeno i notebook per uso domestico, rappresentano poi un mondo completamente diverso con tanta plastica in abbondanza, il loro raffreddamento rumoroso e altri punti deboli.

Quindi il punto di vedere, innamorarsi è stato un momento, ma l'acquisto si è trascinato per un po'. Ora, dopo più di un mese di utilizzo, oserei dire che vale ogni centesimo. Ovviamente spero che non vada male, ma fortunatamente c'è un servizio a casa dove la maggior parte delle cose può essere riparata, e se c'è una cosa come un guasto alla scheda madre, specialmente dopo il periodo di garanzia, non importa se L'ho comprato a casa o dalla Cina, la riparazione non ne varrà la pena.

Xiaomi Mi Notebook Pro 15

L'utilizzo della macchina è comunque una vera esperienza. Non solo perché è bello lavorarci sopra, ma anche perché quando lo tiro fuori dalla borsa in un posto strano, l'aria si ferma e tutti guardano per vedere quale può essere la bellezza che sto accendendo. Quando dico di sì, è solo un taccuino "cinese", allora devo davvero chiedermelo. Ok, Xiaomi non è un produttore cinese medio dopotutto, ma comunque noto molte volte che menzionare il nome non significa nulla, non sanno di cosa sto parlando.

La durata della batteria è stata menzionata molte volte nell'articolo. Bene, se lavoro con la macchina - ciò significa 6-8 ore al giorno - devo metterla su un caricabatterie una volta al giorno. La carica stessa dura ca. un'ora e mezza, quindi per il lavoro normale, Photoshop, a volte con un po' di ritaglio video posso usare per 5-6 ore. Questo, penso, è un tempo di attività abbastanza normale, di cui sono perfettamente soddisfatto da parte mia. Questa è, dopo tutto, una macchina portatile, uno degli aspetti più importanti qui è non essere collegata a una presa elettrica.

Xiaomi Mi Notebook Pro 4

Devi abituarti alla tastiera. Non perché sia ​​brutto, ma perché da un lato manca il tastierino numerico, e dall'altro non c'è il layout ungherese, solo inglese (americano). Non devo abituarmi a questo, uso una tastiera inglese da anni, non devo cercare le lettere accentate. Il che richiede un po' di abitudine che la tastiera non sia a 101 tasti, quindi la lettera lunga può essere attirata con i tasti Alt Gr + j. Per me ca. la terza lettera Í era già automatica, ma se pensi a una macchina del genere, calcolala! Certo, puoi anche incollare i tasti, ma a causa della bella retroilluminazione, mi sentirei un peccato.

Ho scritto più volte nell'articolo su cosa uso la macchina. Oltre ai normali programmi per ufficio Word, Excel, lavoro tutti i giorni su Photoshop, Adobe Media Encoder e taglio video con Hit Film. Inoltre, ovviamente, utilizzo diversi tipi di browser, diversi elaboratori di testi, come il blocco note ++ per il lavoro sul web. Quindi si può dire che mi aspetto molto di più dalla macchina rispetto al lavoro medio d'ufficio, e finora non ho avuto motivo di lamentarmi.

Infine, la domanda più importante è: consiglierei questa macchina ad altri? Non credo di dover spiegare in particolare perché, ma sì, lo consiglierei dopo quanto descritto finora. Ovviamente, questa cosa della tastiera, cioè che non ci sono tasti con caratteri accentati ungheresi, può causare problemi ad alcuni, quindi devi calcolare con quello.

Xiaomi Mi Notebook Pro 6

Tuttavia, se non vuoi spendere molto e preferisci scegliere una macchina aziendale al prezzo di una macchina per uso domestico, questa macchina sarà tua. È proprio vero, in Ungheria devi pagare circa 100 mila fiorini in più per notebook di categorie e apparecchiature simili, e non sono più molti soldi. Aggiungo che se avessi potuto acquistare la macchina a casa (da un noto grossista), l'avrei acquistata al posto di un ASUS o di un MSI allo stesso prezzo. Quindi il vantaggio di 100 prezzi è solo la ciliegina sulla torta.

Da parte mia, considero un'ottima decisione dare il mio voto a Xiaomi, non me ne sono pentito per un minuto, e ho persino il coraggio di incoraggiare i miei conoscenti più stretti a provare ad entrare nel mondo di Xiaomi con un notebook premium !

Il prezzo della macchina in un magazzino cinese al momento in cui scriviamo è di $ 910, che è molto buono, quindi potremmo acquistarlo solo con grande fortuna se ci accorgessimo di qualche coupon. Ora è tutto senza coupon. Se lo vuoi per te, assicurati di scegliere Priority Line - EU Express, che è un po' più costoso, ma la società di distribuzione paga IVA e dogana invece quando il pacco arriva nell'UE, quindi abbiamo un costo aggiuntivo che non grava .

Ho ordinato da qui: Xiaomi Mi Notebook Pro i7 + 8GB + 256GB

Se desideri una macchina più piccola, ora abbiamo anche un buono sconto per le due versioni dello Xiaomi Mi Notebook Air 13,3″. La differenza tra le due macchine è la scheda video, più costosa è la soluzione integrata di Intel, più economica è la scheda video dedicata di NVIDIA.

Scheda video Xiaomi Mi Notebook Air 13,3 GeForce MX150 per $ 861 invece di $ 789, con un tempo di consegna di 5-7 giorni lavorativi dallo stock europeo. Codice coupon: GBsale182.

Xiaomi Mi Notebook Air 13,3 con scheda video Intel HD Graphics 620 per $ 869 invece di $ 799, più tempi di consegna di 5-7 giorni lavorativi dallo stock europeo. Codice coupon: GBsale184

Hil coupon non funziona, potresti volere un notebook Xiaomi più economico, quindi scrivi, cercheremo di aiutarti con un codice coupon!

Notebook Xiaomi Pro - test di resistenza del miglior notebook cinese 1

Circa l'autore

s3nki

Proprietario del sito web HOC.hu. È autore di centinaia di articoli e migliaia di notizie. Oltre a varie interfacce online, ha scritto per Chip Magazine e anche per PC Guru. Per un certo periodo ha gestito il proprio negozio di PC, lavorando per anni come responsabile di negozio, responsabile del servizio, amministratore di sistema oltre che nel giornalismo.