Seleziona pagina

Xiaomi apre non solo negozi ma anche fabbriche all'estero

Xiaomi apre non solo negozi ma anche fabbriche all'estero

In India, ad esempio, vengono consegnati tre nuovi stabilimenti.

stabilimento di produzione xiaomi india 1 840x473 640x360

Oltre ai sei stabilimenti fino ad ora, è prevista l'apertura di altri tre e persino di negoziare con Foxcon in modo che in futuro non solo l'assemblaggio, ma anche i circuiti stampati possano essere realizzati in India. Questi investimenti sono tutti realizzati con il consenso dello Stato dell'India nell'ambito del programma Made in India. Utilizzando la capacità attuale, Xiaomi produce già il 95% dei telefoni venduti in India a livello locale e, grazie ai nuovi impianti, si prevede che entro la fine del 2018 anche il XNUMX% dei circuiti stampati sarà prodotto localmente.

Xiaomi apre non solo negozi ma anche fabbriche all'estero 1

Circa l'autore

s3nki

Proprietario del sito web HOC.hu. È autore di centinaia di articoli e migliaia di notizie. Oltre a varie interfacce online, ha scritto per Chip Magazine e anche per PC Guru. Per un certo periodo ha gestito il proprio negozio di PC, lavorando per anni come responsabile di negozio, responsabile del servizio, amministratore di sistema oltre che nel giornalismo.