Seleziona pagina

Xiaomi Poco F2 Pro: il telefono top più economico

Xiaomi Poco F2 Pro: il telefono top più economicoPunteggio dal 93%Punteggio dal 93%

Se stai cercando il più forte al miglior prezzo, parcheggialo, sei nel posto giusto!

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 1


 

Introduzione -Poco F2 Pro

Xiaomi ha lanciato un nuovo telefono con un nuovo marchio due anni fa, con nostra grande sorpresa. È stato il Pocophone F1 ad avere l'hardware migliore in quel momento, ma è rimasto indietro rispetto alle ammiraglie in alcune capacità, come le fotocamere e l'utilizzo di materiale.

Ci aspettavamo un Pocophone l'anno scorso ma alla fine non è arrivato, il telefono che pensavamo sarebbe stato il nuovo Poco finalmente è uscito come Mi 9T Pro.

Pensavamo già che la carriera di Pocophone, per quanto terrificante fosse l'inizio, si fosse conclusa con il primo telefono quando è arrivata la notizia, quest'anno sarebbe nato il successore. Come si è scoperto, il Poco F2 Pro è esattamente lo stesso del Redmi K30 Pro già introdotto in Cina, tranne, ovviamente, che il Poco è una versione globale, ovvero sarà ad es. 4G.

Quello che è certo è che quando guardi il Poco F2 Pro, la ricetta sembra molto simile a quella che era due anni fa per la F1. Cioè, il ferro più resistente disponibile viene inserito in un alloggiamento leggermente più economico (ma come vedrai meravigliosamente bello), un gruppo di fotocamere leggermente più debole viene inserito nel pannello posteriore e il telefono superiore a basso costo è essenzialmente fatto.

In questo articolo, esamineremo ciò che sa il nuovo Poco, prendere il cellulare dalla testa ai piedi, restate sintonizzati!

Se sei pigro o stai leggendo, dai un'occhiata al video test qui:

 


 

Confezione - Poco F2 Pro

Una scatola nera semplice ma elegante che conserva le etichette gialle già familiari al Poco F1, sebbene anche il tipo di carattere e la dimensione del carattere siano cambiati a suo vantaggio.

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 2

La scatola contiene solo gli accessori minimi necessari, un supporto in silicone con un motivo appariscente e antiscivolo, un cavo di ricarica e una testina di ricarica da 30 watt. Si potrebbe anche dire che sia conveniente, ma ultimamente è praticamente questa lista prevista, forse avrebbero potuto mettere un foglio sul vetro.

Vediamo il telefono velocemente!


 

Esterno - Poco F2 Pro

Quando guardi il Pocophone F2 Pro, ci sono molti token in cui saltare, ma il punto economico o scontato non è tra questi. Nel caso dell'F1, la differenza era chiara in termini di utilizzo materiale dei dispositivi più economici e costosi, ma nel caso dell'F2 Pro, almeno a prima vista, questo era completamente sparito.

Quindi la linea di fondo è che il Poco F2 Pro merita una stella cinque a causa dell'esterno!

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 3

Il telefono è enorme in larghezza e lunghezza (7,54 cm x 16,33 cm), ma non c'è da meravigliarsi se il display diagonale da 6,67 pollici dovrebbe adattarsi. Ha un bordo largo ma non molto spesso, solo 8,9 millimetri, e pesa 218 grammi. In genere non sta strappando la mano di una persona con il peso, ma ti senti come se fosse in una categoria di sostanze. Certo, non è uno dei telefoni più leggeri, i dispositivi con un display di dimensioni simili sono generalmente più leggeri. Forse il peso extra della grande batteria e la meccanica dell'auto-fotocamera causano questo.

Il telefono è disponibile in quattro colori: Neon Blue, Electric Purple, Cyber ​​Green e Phantom White.

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 4

La cornice della custodia è in alluminio, la parte anteriore e quella posteriore hanno il vetro Gorilla Glass 5, almeno come descritto. Potrebbe anche essere di plastica sul retro, ma è davvero più vetro nell'aspetto. Il punto è che sembra molto buono.

Il vetro sopra il display (per fortuna) non è il bordo curvo (solo 2,5 D), il che significa che non dobbiamo "goderci" del display AMOLED curvo praticamente per qualsiasi cosa, ed è probabile che troverai un foglio di vetro utilizzabile che lo protegge dai graffi. Il telefono stesso è comunque un pezzo piuttosto scivoloso, vale sicuramente la pena metterlo sulla cover posteriore, perché senza possibilità, presto busserà al pavimento.

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 6

Vediamo i bordi! È interessante notare che sotto c'è lo slot della scheda SIM. Questo perché al solito posto, in alto a sinistra, semplicemente non si adattava alla meccanica dell'autoscatto. Accanto al vassoio della SIM c'è il connettore USB di tipo C e sull'altro lato della fibbia c'è la griglia dell'altoparlante standard. Dal fatto che troviamo una griglia, è chiaro che non c'è suono stereo.

Sulla destra c'è il pulsante di accensione e il controllo del volume, la cosa interessante qui è che l'interruttore di accensione è rosso per sportività, ma ne scriverò un po' più tardi.

Sul lato rivolto verso l'alto del telaio, troverai un connettore jack (evviva!), Un controller a infrarossi (evviva, evviva!) E la parte superiore di una fotocamera con autoscatto. Da quest'ultimo, è ovvio che non ci sarà alcun foro per la fotocamera o isola della fotocamera sul pannello frontale.

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 1

Sul retro troviamo un interessante e vistoso gruppo di fotocamere. Sull'isola circolare sono presenti quattro ottiche, inclusa una didascalia da 64MP, dalla quale già conoscevamo la risoluzione della fotocamera principale. A mio parere, è stata una buona idea centrare l'isola della fotocamera perché il telefono è il più spesso qui, quindi qui sporge meno dalla cover posteriore. Ovviamente non c'è un lettore di impronte digitali, è già sotto il vetro del pannello frontale di un telefono superiore.

Il Poco F2 Pro è davvero molto appariscente all'esterno, ma Java, hardware e utilizzo stanno arrivando, quindi continua a leggere!


 

Hardware - Poco F2 Pro

Processore, memoria, storage

Come al solito, iniziamo con l'unità centrale, che chiamiamo processore per chiarezza, ma sappiamo che non è questo, è un SoC che integra un sacco di tutto, dalle radio 4G e 5G al procin ai controller di memoria e agli acceleratori grafici. Cioè, è un sistema completo all'interno di un chip.

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 2

Bene, il Pocophone F2 Pro ha ottenuto il QualComm Snapdragon 865, il più potente SoC montabile su cellulare attualmente disponibile. Con questo, ha raggiunto dispositivi come Samsung Galaxy S20, S20 + o Ultra, Vivo IQOO 3, Realme X50 Pro, ASUS ZenFone 7 o il suo partner Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro.

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 3

Vediamo cosa c'è dentro il SoC! Il chip, realizzato con tecnologia di produzione a 7 nanometri, ha un processore a 8 core. È dotato di un Kyro 2,84 da 585 GHz, tre Kyro 2,42 da 585 GHz e quattro core Kyro 1,8 da 585 GHz per scalabilità, prestazioni elevate e funzionamento efficiente dal punto di vista energetico. Il proci è, ovviamente, a 64 bit e supporta il set di istruzioni ARMv8-A.

Oltre alla CPU, l'acceleratore grafico è una GPU Adreno 650 con una velocità di clock massima di 587 MHz. Il controller di memoria integrato è a doppio canale e gestisce anche i moduli LPDDR4X e LPDDR5, che è particolarmente utile in questo telefono. Questo perché il dispositivo con 6 GB di memoria ha LPDDR4X, mentre la versione da 8 GB ha moduli LPDDR5 più veloci. Il clock della memoria è 2570 MHz.

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 4

Sono possibili anche due versioni per lo storage integrato. Oltre a 6 GB di memoria, otteniamo 128, mentre oltre a 8 GB, otteniamo 256 GB di spazio di archiviazione UFS 3.1.

La cosa interessante del SoC e della memoria è che il Pocophone F2 Pro ha anche uno speciale raffreddamento a liquido e persino la tecnologia LiquidCool di seconda generazione di Xiaomi (LiqiudCool Technology 2.0). Ciò aiuta a distribuire il calore generato all'interno dell'involucro in modo che il processore possa continuare a funzionare a piena capacità prima che la protezione contro il surriscaldamento riduca i segnali di clock. Secondo i dati di fabbrica, questo è uno dei più grandi dispositivi di raffreddamento a liquido multistrato tra i cellulari, coprendo il 28% dell'intera struttura interna e riducendo la temperatura del processore di 14 gradi.

Schermo

Un telefono superiore non può essere altro che un pannello AMOLED. Con Xiaomi MIX 3, mi è piaciuto molto che la fotocamera non si fosse schiantata contro il display, e finora Xiaomi è stata in grado di fornire una soluzione del genere solo per Mi 9T e 9T Pro introdotti l'anno scorso, sebbene richiedesse una fotocamera periscopio . L'esclusivo dispositivo di scorrimento del MIX 3, ovvero la fotocamera che spunta dietro il display a discesa, è rimasta una soluzione unica, e il Poco F2 Pro ha anche ricevuto una fotocamera autonoma che si distingueva dal telaio superiore. Non dobbiamo più aver paura della tecnologia, poiché hanno già potuto provarla nei modelli 9T e da allora hanno potuto migliorare la meccanica.

Il rapporto display-frontale è migliorato grazie alla scomparsa dell'isola della fotocamera, nel caso dell'F2 Pro il display occupa già l'87,52 percento del pannello frontale, il che significa che la cornice non è diventata troppo spessa attorno al vetro. Come puoi leggere sopra, il pannello ha una diagonale dell'immagine di 6,67 pollici (16,94 centimetri) e un rapporto di 20: 9, che viene fornito con una larghezza di 6,95 pollici e un'altezza di 15,45 pollici.

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 5

La risoluzione del pannello AMOLED è 1080 x 2400 pixel, che si traduce in 395 ppi o densità di pixel. Le capacità dell'AMOLED, ovviamente, saranno immediatamente evidenti quando lo si prende in mano e si accende il Pocophone F2 Pro. La profondità di colore a 24 bit, la luminosità di 500 CD/m2, che può aumentare fino a 800 cd/m2 in modalità auto, l'enorme rapporto di contrasto e le capacità HDR10+ offrono una qualità dell'immagine impressionante. Onestamente, non ho ancora visto una tale luminosità sul display, anche se avevo già alcuni dispositivi in ​​mano.

Per dire qualcosa di negativo, il display del Poco F2 Pro non ha ottenuto un refresh dell'immagine a velocità extra, forse si sarebbe potuto notare un 90 Hz. Tuttavia, a causa del display, non è possibile toccare la parte anteriore del retro.

Altre competenze

Cominciamo dalle radio! Grazie allo Snapdragon 865, abbiamo già il supporto della rete 5G, quindi la tecnologia di trasferimento dati mobile più veloce si aggiunge al 4G più diffuso. Per quest'ultimo, ovviamente, abbiamo anche il supporto B20 800 MHz.

Forse non sorprende che otteniamo anche la versione 5.0 dal Bluetooth, così come il fatto che l'interfaccia Wi-Fi sia anche l'ultima, ovvero supporti lo standard ax, meglio noto come Wi-Fi 6

La navigazione non sarà un problema, il telefono supporta anche quattro sistemi di navigazione satellitare, oltre al solito e di base GPS, c'è anche il supporto per i sistemi GLONASS, BeiDou e Galileo europeo. Cioè, possiamo già essere sicuri che con un telefono funzionante in tasca, non avremo molte possibilità di perderci.

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 6

C'è qualcosa di nuovo anche nel campo dei sensori. Ovviamente otteniamo tutto ciò che possiamo desiderare. Ha anche un sensore di prossimità, accelerometro, bussola, giroscopio, contapassi, sensore di gravità, sensore geomagnetico e lettore di impronte digitali. Quello che ha subito un serio sviluppo è il funzionamento del sensore di luce, in particolare il sistema di sensori di luce. Ora, invece di uno, ma tre sensori, monitora le condizioni di luce intorno al nostro telefono e regola di conseguenza la luminosità del display. Ovviamente i tre sensori non sono nella parte anteriore, possiamo trovarne uno sul retro e uno sul lato.

Lentamente arriviamo alla fine delle abilità e le telecamere possono arrivare. Quello che manca è anche l'NFC, ovviamente è anche a pagamento, e non abbiamo ancora parlato del suono del telefono, anche se oltre all'immagine è anche importante. Il cellulare supporta molti codec che possono essere utilizzati per attirare suoni di migliore qualità dai nostri auricolari. Questi sono AAC, AAC +, AMR (-WB), apt-X (e HD) o FLAC, solo per citarne alcuni.

Infine, la batteria, che deve ancora essere menzionata. Integrata nell'alloggiamento, otteniamo un'unità ai polimeri di litio da 4700 mAh, che ovviamente viene fornita con una ricarica rapida, anche 33 watt. Quello che, invece, per me un po' incomprensibile, non rientrava nella confezione è la ricarica wireless. Ok, la batteria è grande, la ricarica rapida pompa elettricità in pochi istanti, ma una ricarica wireless potrebbe aver dovuto adattarsi a un telefono cellulare da $ 500. Fa un po' male.

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 7

Secondo i dati di fabbrica, questa capacità della batteria fornisce energia sufficiente per 17 giorni in standby, 13 ore di gioco continuo o 6 ore di video continuo. Se vuoi fare molte telefonate, puoi parlare fino a 36 ore alla volta, se sei un amante del cinema, puoi video per più di 25 ore con una singola carica. Quindi, questa batteria soddisfa molte delle aspettative di oggi.


 

Software - Poco F2 Pro

Il telefono è dotato di un'interfaccia chiamata Poco Launcher. Questo è basato su MIUI 11 e Android 10. Chiunque abbia già utilizzato MIUI adorerà anche Poco Launcher perché le due interfacce sono essenzialmente le stesse. Ciò che è diverso sono le impostazioni predefinite.

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 8

Ad esempio, per impostazione predefinita non troviamo un'interfaccia per app sotto MIUI, so che molte persone odiano che MIUI racchiuda tutto, dalla schermata iniziale predefinita alla schermata iniziale scorrevole. Tuttavia, con MIUI 11, ora possiamo cambiare l'interfaccia in modo simile all'Android di base e avremo un'interfaccia dell'applicazione. Bene, qui è il contrario, le app sono attive per impostazione predefinita e se le disattiviamo, otteniamo l'interfaccia familiare di MIUI.

Se abbiamo già parlato di app, c'è una cosa che mi piace molto. Nella parte superiore della pagina delle applicazioni, otteniamo un raggruppamento di argomenti, il che significa che non dobbiamo impacchettare le cose correlate in sottodirectory, possiamo anche farlo con l'aiuto del sistema di argomenti a schede. Un altro grande punto rosso!

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 9

Come ci siamo abituati da MIUI, la personalizzazione è piuttosto approssimativa. Profili colore per il display, modalità lettore, ora una modalità oscura che copre praticamente ogni programma e superficie, tantissimi sfondi Always on Display, vibrazioni ampiamente regolabili e milioni di altre opzioni. Se stai già vibrando, vale la pena ricordare che il nuovo motore vibrante funziona in modo molto fluido. Sa tutto, dalle vibrazioni sottili e volanti ai tocchi duri, a volte forse un po' troppo forti. È vero, poiché anche questo è controllabile, non posso considerarlo un vero errore, ognuno può regolare l'intensità della vibrazione a proprio piacimento.

Finora, non mi è piaciuta la retroilluminazione a cambio automatico - se la soluzione a 3 sensori è migliorata, un po 'più tardi - quindi ho sempre trascinato il cursore manualmente. Questo va bene finché non voglio fare una telefonata al mattino, sotto il sole cocente, con il telefono spento la sera. Ecco quando, per usare un eufemismo, non vedo un cazzo.

Xiaomin ha ora trovato una soluzione per questo, chiamata Sunlight Mode. Quando il controllo automatico della luminosità è disattivato, questa modalità massimizza la luminosità anche quando viene rilevata una forte luce solare. Idea enorme!

Infine, i problemi che interessano i giocatori. Ovviamente troviamo la modalità Game Turbo, che forse è la norma per Xiaomi. Questo tratta le risorse in modo diverso durante il gioco, che si tratti del processore o dell'uso di mobilnet. Quello che è un po' più di quello a cui siamo abituati è che con il Poco F2 Pro puoi creare profili diversi per giochi diversi, anche impostando le capacità alla profondità della sensibilità del tocco sullo schermo.

Un po' legato al gioco, più precisamente alle esigenze dei giocatori, è che il gioco di luce dell'auto-fotocamera può essere impostato da un menu separato. Ecco i profili preimpostati che modificano gli effetti sonori e puoi anche scegliere tra diversi colori per la luce lampeggiante.


 

Fotocamere - Poco F2 Pro

Cominciamo con la selfie camera, se non altro perché ne sappiamo meno. Quello che sappiamo è che possiamo acquisire immagini da 20 megapixel e video da 1080p, quest'ultimo a una velocità di 30 fotogrammi al secondo. La dimensione del sensore è 1 / 3,4 ", la dimensione dei pixel è 0,8 µm, l'apertura è f / 2.2 e supporta la modalità di scatto HDR.

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 10

È importante sottolineare che, come i telefoni Mi 9t e 9t Pro dello scorso anno, anche qui è stata integrata la protezione anticaduta. Questo, ovviamente, non ti protegge dalla caduta, ma tira indietro la fotocamera, letteralmente in pochi istanti, se il sensore rileva che il cellulare è caduto.

Sul retro, come avrete letto, troviamo quattro fotocamere. La fotocamera principale è una Sony IMX64 da 686 megapixel, che funziona come al solito con la tecnologia super pixel 4 in 1, ma, e questo è molto importante, è in grado di acquisire immagini fino a 64 megapixel in modo nativo, quindi la tecnologia in la fotocamera consente di sensori dovrebbero funzionare separatamente. Per alcuni sensori Samsung, sebbene utilizzino la tecnologia 4-in-1, il che significa che il numero di pixel è uguale al numero di pixel su un sensore Sony simile, non possono essere utilizzati in modo nativo. Ciò significa che, sebbene il telefono possa essere commutato per utilizzare la fotocamera alla massima risoluzione, l'immagine risultante verrà ingrandita, il che significa che la qualità sarà molto peggiore di quella di un sensore Sony nativo.

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 11

Abbiamo deviato un po' dal soggetto, tornando indietro con un deciso sinistro! Quindi il sensore della fotocamera è un Sony IMX64 da 686 megapixel con una dimensione del sensore di 1 / 1,7 ", una dimensione dei pixel (nativa) di 0,8, m e un'apertura di f / 1,89. Utilizzando il metodo 4 in 1, è possibile scattare immagini da 16 megapixel, ma come ho scritto, possiamo utilizzare una risoluzione fino a 64 megapixel. Se questo ha senso e, in caso affermativo, quanto, i test riveleranno.

Ancora più importante, alla fotocamera è stato assegnato un sistema di obiettivi a sette membri, che è almeno uguale in numero di membri al sistema di obiettivi davanti alla fotocamera Xiaomi Mi Note 10 da 108 megapixel, ad esempio.

Dei tre sensori rimanenti, due possono essere utilizzati per la fotografia e uno è il solito sensore di profondità, responsabile della sfocatura accurata dello sfondo. Quello che possiamo usare è una fotocamera ultra grandangolare con una risoluzione di 13 megapixel, il che significa che è già utilizzabile. Il suo angolo di visione è di 123 gradi. Il valore di apertura è peggiore qui, f / 2,4, ma i test mostreranno quanto possa essere utile in interni con scarsa illuminazione.

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 12

La terza fotocamera è un pezzo un po' più interessante, proprio per il suo nome. La fotocamera con zoom non rientrava nel budget inferiore, l'unità integrata è stata denominata telemacro alla nascita. Sappiamo che sono 5 megapixel, che la dimensione dei pixel è 1,12 µm e sappiamo anche che il valore di apertura è f / 2,2. Quindi ciò che questa fotocamera sa in realtà verrà rivelato durante l'analisi delle foto.

L'ultimo a sinistra è il sensore di profondità, che è di 2 megapixel. Noto che non trovo molto senso nel sensore di profondità, con così tante fotocamere ci sarebbero già altri modi per implementare la sfocatura dello sfondo. Forse la sua incorporazione era importante solo per mantenere la simmetria dell'isola della telecamera.

Questo ci porta alla fine della descrizione dell'hardware, i test potrebbero seguire!


 

Foto, video - Poco F2 Pro

Una volta che hai finito con le fotocamere, iniziamo i test con queste! Scriverò principalmente sui bug, il che non significa che le telecamere siano cattive. Vedi anche le immagini, l'effetto complessivo è sostanzialmente buono per tutti, devi cacciare gli insetti, ma è per questo che li sto cercando.

Fotocamera selfie - 20 megapixel

La fotocamera selfie è buona! Ma nam è semplicemente buono, ma piuttosto BUONO! La risoluzione di 20 megapixel è molto buona, l'unico piccolo punto debole è l'apertura di 2.2, ma con una luce normale puoi scattare foto molto buone con essa. Dai un'occhiata qui sotto, guardo bene il bestiame anche senza un lifting. 😀

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 13

Ok, a parte lo scherzo, questa fotocamera è davvero lì, i colori sono nitidi, la nitidezza non è distorta e poiché scatta in modalità ritratto, non sembra davvero che sia un po' sfocata verso il bordo, perché lo sfondo è comunque sfocato, tutto è oscurato.

La separazione del soggetto e dello sfondo è quasi impeccabile, vale la pena ingrandire l'immagine per i capelli. Ci sono piccoli difetti qua e là, ma non significativi, il software funziona bene.

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 14

Ancora più importante, la sfocatura dello sfondo è piacevole. Questo è importante perché è una cosa software, ma a differenza di molti altri telefoni, non si blocca!

Fotocamera principale - 64 megapixel

In generale le immagini scattate con il sensore Sony sono buone, migliori della media, anche se di qualità decisamente mobile. I colori sono un po' troppo saturi per i miei gusti, ma non creano confusione, piuttosto solo un po' di HDR, anche se non usiamo l'HDR. Non si può dire che sia buono o cattivo, ci sono persone a cui piacerà, altri e questo “colore” sarà poco.

I difetti che sono comuni a causa delle piccole dimensioni dell'obiettivo e del sensore piccolo sono ancora presenti ora, quindi i bordi dell'immagine diventano sempre più sfocati man mano che ci si sposta verso i bordi, ma la distorsione sembra essere un po' più piccola. Il fogliame degli alberi, le foglie verso i bordi, tendono già a sfocarsi un po', ma non in modo dannoso per gli occhi.

Ho avuto problemi con la messa a fuoco. Nonostante le immagini scultoree, anche se ho puntato il viso come punto di messa a fuoco, lo sfondo è diventato più nitido del soggetto. Ho usato la modalità ritratto sulla foto di sfondo sfocato, ha aiutato, ma anche questo non è perfetto, le parti del viso verso di noi - come quelle lì - si concentrano sulle parti dietro.

Quest'ultimo errore appare solo quando ingrandito fortemente nell'immagine, cioè non disturba, ma il primo può essere osservato anche se non ingrandiamo la foto. Non fa male alla cosa, ma se guardiamo l'immagine, vediamo che c'è qualcosa che non va.

La gestione del colore, il bilanciamento del bianco, l'auto ISO sono praticamente a posto. Il cielo non si brucia, ma ci sono parti luminose che lo fanno. Con le impostazioni manuali (Pro) potrebbe sicuramente essere migliorato un po', ma non volevo entrarci, praticamente tutti usano la modalità automatica sul telefono.

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 15

Quello che mi è piaciuto è che sono state scattate foto che potevano essere utilizzate anche nell'interno buio della chiesa. L'apertura di f/1.89 non è più eccezionale per le fotocamere mobili, ma l'immagine mostra che nemmeno io oserei dire male.

Riepilogo: la fotocamera principale offre quindi una qualità superiore alla media, ma si possono rilevare più o meno difetti. Non solo può essere utilizzato in buone condizioni di luce, ma anche in un interno perfettamente buio, sono rimasto sostanzialmente soddisfatto delle prestazioni.

Fotocamera ultra grandangolare - 13 megapixel

Questa fotocamera sarà fondamentalmente adatta per gli scatti in interni, almeno per questo viene utilizzata una fotocamera grandangolare. La fotocamera del Poco porta praticamente anche delle aspettative.

I 13 megapixel non sono più troppo combo in questi giorni, ma ricorda, alcuni anni fa (ad esempio lo Xiaomi MIX 3, Mi 6, Mi A1) puoi anche ottenere immagini super dalle fotocamere da 12 megapixel, il che ha dimostrato che la risoluzione non è tutto , infatti.

Tuttavia, il Pocophone da 13 megapixel non è così. Con il tempo soleggiato, scatta foto eccellenti all'aperto, al chiuso, ma in condizioni di luce particolarmente sfavorevoli, i suoi punti deboli risaltano. L'immagine finita sarà un po 'ricca di dettagli, i bordi saranno sfocati, in una parola, questo è tutt'altro che perfetto.

Per dire una cosa buona, i colori nelle immagini sono ok, e c'è una cosa che apprezzo sopra la media, ed è migliorare l'effetto barilotto causato dal grandangolo. A causa dell'angolo di visuale, gli edifici sono inclinati l'uno verso l'altro, questo non può essere migliorato nemmeno su macchine professionali, ma il modo in cui è stata rimossa la curvatura ha davvero bisogno di essere smaltato. Con questa fotocamera, possiamo scattare foto all'aperto davvero piacevoli!

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 16

Telemacro - 5 megapixel

Prima di provarla, ero molto curioso di questa fotocamera. Invece di una normale fotocamera con zoom e una fotocamera macro, abbiamo ottenuto un'unità combinata con una risoluzione bassa, ma almeno non più di 2 megapixel.

Il telefono ha un doppio zoom, insieme a un software di ingrandimento 10x. Il primo è utilizzabile, il secondo è inutile, come lo è solitamente lo zoom software. I 5 megapixel sono piuttosto una limitazione alla zoomabilità, ritagliando dettagli dell'immagine possibilmente migliori, trasformandola in un'immagine indipendente, ma a parte questo, non ci possono essere lamentele sulla fotocamera.

Anche qui i colori sono buoni, non ci sono problemi di nitidezza, né in zoom né in modalità macro.

Sensore di profondità - 2 megapixel

Non devo progettare sistemi di telecamere mobili, non lo tocco nemmeno tanto quanto chi fa questo lavoro. Tuttavia, ho la sensazione che il sensore di profondità di questo telefono non abbia molto senso. Da un lato ci sono appena sufficienti telecamere a cui si sarebbe potuto affidare il compito, dall'altro, se osserviamo l'autocamera, possiamo vedere che il software, l'intelligenza artificiale fa abbastanza bene il suo lavoro e riconosce, separa il soggetto, lava lo sfondo senza un sensore di profondità separato.

In effetti, in termini di design, le quattro fotocamere sembrano buone.

Riepilogo: il doppio zoom è buono, ma è un po' basso su un telefono di fascia alta oggi. La qualità delle immagini è buona e otteniamo una fotocamera macro che scatta immagini a risoluzione utilizzabile, che è diventata la mia preferita in questo telefono. Se puoi, prova questo servizio fotografico ravvicinato con questo cellulare, so che lo adorerai anche tu!

Video di prova 8K:

 

Video di prova 4K:

 

Immagini di prova:

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 17Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 18Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 19
Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 20Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 21Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 22
Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 23Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 24Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 25
Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 26Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 27Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 28

 

Test di velocità - Poco F2 Pro

Ci sono cose di cui non è necessario parlare troppo, e il test di velocità è proprio questo. Ora onestamente, cosa si può dire della tessera centrale più potente di oggi o della sua velocità? È semplicemente un'esperienza di speronamento, e dovrebbe esserlo, perché è esattamente ciò che fa il Pocophone F2 Pro.

Il Qualcomm Snapdragon 865 trasporta semplicemente tutto, non c'è nessun ostacolo, nessun pensiero. Non mi è piaciuta una sola cosa delle modalità Vlog della fotocamera su Xiaomi Mi Note 10, ovvero la relativa lentezza della cosa fino a quando il dispositivo non mette insieme il risultato finale dei video e degli effetti finiti. Relativa lentezza, quindi non fastidiosamente lento. D'altra parte, con il Poco F2 Pro, questa volta sarà dimezzato, e questa è una buona indicazione della differenza hardware tra i due telefoni.

Di seguito i risultati delle consuete misurazioni nel grafico, assaggia i numeri!

 Poco F2 ProNote redmi 8 ProXiaomi Mi Nota 10
Processore (SoC)Qualcomm Snapdragon 865MediaTek Helio G90TQualcomm Snapdragon 730G
Programma di prova   
Panca AnTuTu. 7.xPonte 567392273390 puntiPonte 263723
AnTuTu Bench CPU / GPU / UX / MEM179102 / 216311 /
78288/93691 punti
97167 / 79348 /
45801/57074 punti
93442 / 70193 /
49522/50566 punti
Geébench 5.x (punteggio / singolo / multiplo)3011/910/3211 punti854/3891 punti1112/540/1716 punti
PC Mark Work 2.0Ponte 9961Ponte 10247Ponte 7355
PC Mark Visione artificialePonte 6702Ponte 7927Ponte 4455
Memoria PC Mark MarkPonte 22843Si ferma con un errorePonte 12969
3DMark Sling shot / OpenGL estremo / Vulcano7939/6677/60862940/2382/24483405 / 2387 / 2255
3D Mark Tempesta di ghiaccio / estremo71350 / MAX punti34595 / MAX punti39382 / MAX
API 3D Mark Overhead OpenGL/Vulcano638732/595636 punti84113/556938 punti 320272/297784 punti

 


 

Utilizzo, esperienza - Poco F2 Pro

Cominciamo con il software! Chiunque ami MIUI adorerà anche Poco Launcher. L'interfaccia delle applicazioni è consueta, molte persone scrivono dalla MIUI proprio a causa di questa mancanza, quindi questa è probabilmente la direzione giusta. Questo layout può già essere attivato nella nuova MIUI, sarebbero sorpresi se non fosse presto l'impostazione predefinita. La flessibilità è aiutata da gruppi precostituiti come la comunicazione, l'intrattenimento, ecc. Possono essere cancellati, rinominati o addirittura creati.

Metà di quanto tempo il software avrebbe un LED di notifica, se presente, ma no. Xiaomi ha affidato il compito alla funzione Always on Display, del resto consueta. Per dirla un po', non capisco proprio perché i LED integrati nella fotocamera per i selfie non potessero essere utilizzati per quello scopo, sarebbe stato meglio di niente se il LED di notifica sulla parte superiore della fotocamera stesse lampeggiando invece del mio pannello frontale.

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 29

Il Procophone F2 Pro, come ho scritto più volte sopra, è un telefono a basso costo di Xiaomi. In uno dei due punti colpisce anche l'esterno. Dice vetro sul retro, ma se lo fa, può essere piuttosto sottile perché bussa come se fosse fatto di plastica. Questo non è un problema, diciamo, mettiamo comunque la cover posteriore in silicone antiscivolo.

Ma ciò che non viene fornito con una cover posteriore è il gruppo di telecamere. Il vetro (o la plastica) sopra è davvero economico. Il layout della fotocamera in sé è comunque appariscente, quindi è più ciò che attirerà l'attenzione, non colpire la bottiglia.

Il pulsante di accensione ROSSO è appariscente, ma il controllo del volume è un po' più a scatti di quello che abbiamo usato per ottenere da Xiaom. Diciamo che con il retro in silicone, anche questo diventa un difetto banale perché verrà premuta la plastica, non il pulsante.

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 30

È bene scattare foto e fotocamere con il telefono. Potresti aver letto sopra che c'è uno slancio in quest'area a cui sono stato in grado di relazionarmi, ma nel complesso l'esperienza è lì. Questo telefono è già adatto a sostituire una semplice fotocamera marocchina, e anche con un po' di manualità ancora di più.

Quello che non vedo alcun senso, però, è lo scatto in 8K. A questa risoluzione, lo smorzamento delle vibrazioni è zero e è possibile registrare un massimo di video normali quando il telefono era su un treppiede. Ma no, nemmeno perché l'immagine è come essere ingrandita da 4K. Non sto nemmeno parlando del fatto che il video di prova di 2,5 minuti è stato generato sull'i7 con molta memoria per più di un'ora. Quindi, in breve, non compratelo a causa del video 8K!

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 31

Il display è quasi perfetto, ma solo quasi. AMOLED è ovviamente un bene brutale, la luminosità ti brucia gli occhi e diventi abbastanza nero da entrare, behu. Cosa c'è che non va allora?

Il problema è che il Pocophone è fatto in parte per i giocatori, il che è supportato da molte cose. Includono un display enorme, un processore brutale, la superficie più ampia, il raffreddamento a liquido più efficiente fino ad oggi, un pulsante di accensione rosso o un effetto luce a LED sulla fotocamera con autoscatto. E se è fatto per i giocatori, è incomprensibile perché un aggiornamento dello schermo di almeno 90 Hz non sia stato incluso nel pacchetto. Non sembra rientrare nel prezzo e questo potrebbe essere un serio svantaggio competitivo.

Proprio come la ricarica wireless non si adattava, sfortunatamente, cosa che non capivo bene. Quando possono entrare in un UMIDIGI da $ 150, perché non un Pocophone da $ 500? E ora lascia che questa domanda fluttui un po' nell'aria….

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 32

Dopo tutto il male, vieni di nuovo, qualcosa di buono. Questo telefono è qualcosa di incredibilmente potente. Non c'è da stupirsi che abbia il processore mobile più potente attualmente disponibile e che si adatti. Le sue prestazioni sono davvero sorprendenti, di cui non credo che l'80% dei clienti trarrà vantaggio.

Tuttavia, ovviamente, è bello usare il telefono e dopo è strano prendere di nuovo un cellulare più lento. Penso che sia il momento in cui capiremo di quali fantastici muscoli abbiamo bisogno.

Quasi dimenticavo, però, sopra ho menzionato la vibrazione tangenzialmente. È anche un tipo, molto meglio di qualsiasi cosa come quel telefono potrebbe. Almeno da quelli che sono andati a me. Forse è diventato così buono per il bene dei giocatori. Non riesco nemmeno a determinare cosa ci sia di così buono. In qualche modo non solo vibra, ma il suo 3D vibra come se ci fosse una direzione per la vibrazione.

La navigazione è così Xiaomi, il che significa che non troverai alcun difetto. Ma in realtà no, lo sporco è veloce anche la prima volta che lo usi, e quanti satelliti gestisci rende impossibile per i soldi che ti imbatti su cellulari più economici.

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 33

Il Pocophone F2 Pro ha una grande batteria. Direi che l'ho testato e puoi davvero continuare a video su di esso per un giorno, ma mentirei. Non che un giorno possa sopportarlo, perché non ne ho idea. Quello che so, però, è che sto spingendo senza sosta, guardando una parte di una delle mie serie su di essa la sera, ed è così vagamente per due giorni. So che potrebbero essercene di più, ma per ora, non oserei dire che l'uso è nella media, in nessun modo. Poi forse una volta, se ci sono abituato.

Per riassumere, e considerando le mie critiche, questo telefono è molto buono. Non impeccabile, da nessuna parte vicino, ma alzati in piedi chi può mostrare un cellulare perfetto! Ok, tu, torna indietro, siediti e non agitare il tuo iPhone, non è questo!


 

Riepilogo - Poco F2 Pro

Xiaomi ha introdotto il Pocophone F1 due anni fa, che è stato un telefono di grande successo, almeno dal punto di vista aziendale. Ha trovato uno strato di clienti che aveva bisogno di uno dei telefoni più potenti sul mercato, inoltre hanno chiuso un occhio su difetti come la casa notevolmente economica o le fotocamere deboli in cambio.

Il Pocophone F2 Pro è stato realizzato con la stessa ricetta del suo predecessore, ma è leggermente diverso. All'esterno, lo Xiaomi non potrebbe essere troppo economico, perché anche un Ulefone o un telefono UMIDIGI possono avere un bell'aspetto, per non parlare di un Elephone. Quindi non c'era spazio qui, o almeno c'era poco spazio per svilire.

Ancora una volta, non puoi risparmiare troppo sull'hardware. Il proci (SoC) è stato dato, era necessario il più forte. Come ho scritto, nella versione da 6 GB era inclusa solo la memoria LPDDR4x, il che potrebbe far risparmiare un po' di soldi.

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 34

Quello che potevi catturare di più erano le telecamere. Da parte mia, nel campo della fotocamera principale, ho adorato la sorpresa dell'anno scorso, il Redmi Note 8 Pro, più di quanto ami il Poco F2 Pro ora. Ciò che ha funzionato bene nel pacchetto è la fotocamera selfie e la fotocamera macro, il resto è medio forte.

Naturalmente, c'è un limite qui che non dovresti più approfondire, quindi, e per questo motivo, le fotocamere Poco sono più che utilizzabili, ma non esattamente soluzioni che si adattano a un vero telefono di fascia alta. Non erano nemmeno nel Poco F1.

L'ultima domanda è se il telefono vale il prezzo!

Bene, ecco i problemi. Sfortunatamente, i prezzi dei migliori telefoni sono aumentati all'incirca negli ultimi anni. Naturalmente, anche Xiaomi ha seguito questa tendenza, quindi in un anno il loro attuale telefono cellulare top di gamma è aumentato di circa il 20 percento, rendendoli ancora tra i produttori più economici.

Sfortunatamente, anche il prezzo del Poco è aumentato di molto rispetto a due anni fa. Per questo motivo penso che per molti il ​​prezzo di 500 dollari, ovvero circa 160mila fiorini, sarà al di sopra della soglia del dolore, lo dico anche se sappiamo, per così tanti soldi, non possiamo ottenere un così forte telefono di un altro produttore.

Tuttavia, ci sono soldi che la maggioranza è restia a pagare, anche se si tratta di un telefono top.

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 35

Quindi, la risposta non è semplice, perché da un lato non c'è dubbio che il Pocophone 2 Pro valga il prezzo, dall'altro il prezzo più alto può restringere significativamente lo strato di solvente.

Se desideri uno dei telefoni cellulari più potenti sul mercato e non sei disposto a pagare più di $ 500 (~ 160.-), ora puoi ordinarlo da un magazzino europeo (segno di magazzino: ES) con una consegna breve tempo dal link sottostante. Se preferisci risparmiare e non è un problema se la consegna richiede più tempo, passa a un magazzino cinese (HK) e risparmia 000 fiorini. Ricorda, quando ordini dalla Cina, scegli la consegna EU Priority Line esente da dazi e IVA! Ovviamente non ci sono dogana e IVA, in quanto si parla di acquisti intra-UE.

Acquista qui:

POCO F2 Pro versione globale 6 GB / 128 GB

 

Altri test Xiaomi sul nostro sito

Xiaomi Poco F2 Pro - il telefono top più economico 36

Valutazione

93%

Valutazione Poco F2 Pro è diventato uno dei telefoni più potenti, ma non per questo più costosi al mondo. Dentro c'era una forza brutale, in confronto a questo, il prezzo si poteva persino dire che fosse amichevole. Le tue fotocamere possono essere utilizzate, il design è una stella cinque, quindi posso solo consigliare il tuo acquisto!

Hardware
100%
Macchine fotografiche
90%
Esterno
99%
Usabilità
100%
prezzo
80%

Circa l'autore

s3nki

Proprietario del sito web HOC.hu. È autore di centinaia di articoli e migliaia di notizie. Oltre a varie interfacce online, ha scritto per Chip Magazine e anche per PC Guru. Per un certo periodo ha gestito il proprio negozio di PC, lavorando per anni come responsabile di negozio, responsabile del servizio, amministratore di sistema oltre che nel giornalismo.