Seleziona pagina

Test dell'altoparlante Bluetooth Tronsmart T7: la leggenda ritorna!

Test dell'altoparlante Bluetooth Tronsmart T7: la leggenda ritorna!

Il Tronsmart T6 è ancora il mio preferito, ma il successore è qui.

Test dell'altoparlante Bluetooth Tronsmart T7: la leggenda ritorna!


 

introduzione

Quando ho rilanciato il mio sito e ho ricominciato a scrivere test, Tronsmart è stato uno dei primi produttori a contattarmi per provare uno dei loro prodotti. Era il Tronsmart Element T6.

Test dell'altoparlante Bluetooth Tronsmart T7: la leggenda ritorna! 1

Non avevo nemmeno sentito parlare dell'azienda fino a quando non ho fatto la domanda, si è scoperto che si tratta di un produttore relativamente nuovo che ha iniziato a costruire altoparlanti Bluetooth con grandi progetti. Fu in quel momento che chiesero a Luis Suárez di essere il volto pubblicitario dell'azienda, ed erano già passati un anno dalla presentazione del loro primo prodotto.

Fu allora che arrivò il Tronsmart Element T6, che da allora per me è stato un punto di riferimento tra gli altoparlanti/altoparlanti portatili economici. Al momento della sua uscita, il prezzo non raggiungeva nemmeno i 50 dollari. Ancora oggi, questo sarebbe poco più di 20 HUF, ma al momento della pubblicazione era inferiore a 15 HUF.

Test dell'altoparlante Bluetooth Tronsmart T7: la leggenda ritorna! 2

Avevo dei dubbi sulla qualità, ma poi ne ho preso uno che il muro ha dato all'altro. Suono caldo, toni pieni, rimbombanti, profondità piuttosto sorprendenti per le sue dimensioni provenivano dalla piccola struttura a forma di thermos.

Poiché il produttore non ha chiesto la restituzione di questo prodotto, l'ho tenuto dopo il test e da allora lo uso!

Tuttavia, ora, circa quattro anni dopo l'introduzione del T6, è arrivato il suo successore, il T7. È un po' più grande, è impermeabile, ha un sacco di innovazioni e, cosa interessante, il suo prezzo è di poco superiore a HUF 15, il che significa che è praticamente più economico del suo predecessore quando è stato introdotto.

La domanda è: Tronsmart è stato in grado di fare di nuovo un miracolo, per ricreare il punto di riferimento per gli altoparlanti economici? Spero che l'articolo possa aiutare anche te!


 

Imballaggio, accessori ed esterno

Test dell'altoparlante Bluetooth Tronsmart T7: la leggenda ritorna! 3

La scatola di cartone è del solito spessore, il che significa che è convincente, come tutti i prodotti Tronsmart. Allo stesso tempo, possiamo dimenticare la chiusura magnetica del predecessore, questa è solo una semplice scatola, il cui coperchio può essere sollevato.

Ad ogni modo, la confezione è informativa e fortunatamente la guardiamo solo fino a quando non iniziamo a utilizzare l'altoparlante, quindi si può perdonare la mancanza di una cover con chiusura magnetica.

Tuttavia, non ci sono essenzialmente accessori. Devo notare che, nonostante questo, non mi manca, anche il cavo di ricarica sembra un po' superfluo quando tutti i telefoni utilizzano lo stesso connettore USB Type-C. Quindi, non disimballerò nemmeno il cavo, quindi caricherò anche il T7 con il caricabatterie del telefono! Inoltre, troviamo solo un piccolo libretto con la descrizione del prodotto.

Test dell'altoparlante Bluetooth Tronsmart T7: la leggenda ritorna! 4

L'esterno non è cambiato molto in termini di forma, ma in qualche modo sembra meno di qualità rispetto al T6. Direi che il tempo rende tutto migliore, ma non è così, visto che ho il T6 qui, quindi non devo fare affidamento sui miei ricordi.

La copertura degli altoparlanti non è cambiata, ma la plastica del T6 ha un rivestimento leggermente più morbido, simile alla gomma, mentre nel caso del T7 otteniamo materiali duri e battenti. A molte persone non piace il rivestimento in gomma utilizzato sul T6, può iniziare a staccarsi dopo un po', ma sul T6, almeno per me, è come quando l'ho tirato fuori dalla scatola. Sottolineo dopo quattro anni di utilizzo! Quindi non c'è stato alcun problema con la qualità qui.

Test dell'altoparlante Bluetooth Tronsmart T7: la leggenda ritorna! 5

Mi è piaciuta la forma meglio del suo predecessore e mi piace ancora adesso. Il nuovo design è più spigoloso e simile a un thermos, mentre quello vecchio ricordava più una lattina di soda (birra) da mezzo litro. I comandi sono stati spostati dal tetto al lato della struttura, che ancora una volta non si adatta.

L'unica cosa positiva è che il T7 ha già un cinturino da polso, anche se si blocca proprio sui pulsanti in modo leggermente disturbante.

Sinceramente non sono svenuto finora, anzi, ammetto di essere un po' deluso, a mio avviso il produttore ha fatto un passo indietro anziché in avanti, il che è una delusione a quattro anni dall'uscita del T6 .

Test dell'altoparlante Bluetooth Tronsmart T7: la leggenda ritorna! 6

Allo stesso tempo, non oserei dire che il T7 fosse fatto male, era bello e di alta qualità, ma in qualche modo l'euforia causata dal suo predecessore non è riuscita a essere evocata. Forse la sua voce!


 

Modulo cartaceo

Il Tronsmart T7 è un diffusore surround, il che significa che secondo il produttore (e secondo me) praticamente non importa da che parte ascolti. Questo è vero in realtà, anche se ci sono solo tre altoparlanti. Voglio dire da un diffusore attivo, perché otteniamo altri due pezzi da un radiatore passivo. Questi sono sotto gli altoparlanti attivi, sul lato del cilindro, e quello attivo rimanente è nella parte inferiore del box, verso il tavolo.

Test dell'altoparlante Bluetooth Tronsmart T7: la leggenda ritorna! 7

In ogni caso si tratta di un miglioramento rispetto al T6, perché oltre ai due radiatori attivi c'erano tre passivi, due di lato, uno in basso. Invisibile, mi aspetto che l'esperienza musicale sia completamente diversa. Lo vedremo dopo.

Otteniamo più watt rispetto al suo predecessore, 25 invece di 30. È già impermeabile IPX7 e il T6 non era affatto impermeabile, quindi è un segno rosso davvero grande. Il Bluetooth è ora 5.3 (nel T6 era solo 4.1) e ovviamente otteniamo la funzione TWS, con la quale è possibile collegare due T7, e con questo otteniamo un suono stereo serio e una potenza complessiva di 60 watt.

Test dell'altoparlante Bluetooth Tronsmart T7: la leggenda ritorna! 8

A causa del Bluetooth 5.3, va detto che non c'è quasi nessun ritardo o slittamento nel suono, e questo può essere chiaramente attribuito a questa nuova tecnologia Bluetooth. Allo stesso modo, il nuovo Bluetooth può portare anche la portata di 10 metri invece dei soliti 18, che è più o meno giusta, almeno in campo aperto, in giardino, dove l'ho provato. Sulla scheda tecnica del produttore, la capacità della batteria è di 2000 mAh, secondo la descrizione si possono raggiungere circa 12 ore di utilizzo, che ovviamente possono essere fortemente influenzate dal volume utilizzato e dall'effetto luminoso utilizzato.

Alla ricerca di cambiamenti, possiamo notare altre due cose. Uno è che la luce a LED del predecessore era semplicemente blu, ma con il T7 otteniamo RGB, cioè una luce colorata variabile. Può visualizzare quattro effetti, può essere monocolore o circolare, di colore variabile o chiamato sospiro, nel qual caso la sua luminosità aumenta e poi diminuisce, di ca. alla stessa velocità di quando respiriamo e può anche essere pulsante.

Test dell'altoparlante Bluetooth Tronsmart T7: la leggenda ritorna! 9

Un'altra cosa importante è che il T7 può già funzionare insieme a un'applicazione. Prendo atto che non possiamo regolare molte cose su questo, essenzialmente solo il controllo del tono, motivo per cui dovremmo accoppiarlo con il nostro telefono. In esso troviamo 5 immagini sonore preprogrammate e c'è un'impostazione manuale, dove possiamo influenzare l'altezza del suono dividendo in 5 canali.

Test dell'altoparlante Bluetooth Tronsmart T7: la leggenda ritorna! 10

Per questo motivo, non tratterò la domanda separatamente, non porta nulla che valga la pena di trattarla in un capitolo a parte.

Possiamo quindi osservare seri cambiamenti nel campo della forma cartacea. È vero, queste non sono cose importanti, piuttosto otteniamo solo uno sviluppo che soddisfi le aspettative. Dimensioni un po' più grandi, un po' più di potenza, colori RGB, un'app, resistenza all'acqua e radiatori ancora più attivi.


 

Esperienze

Come ho scritto, adoro il suono del Tronsmart Element T6. Corposo, un po' robusto, con la giusta quantità di latte. Se dovessi esprimermi in una parola, direi: cordiale o amichevole.

Test dell'altoparlante Bluetooth Tronsmart T7: la leggenda ritorna! 11

Quando ho acceso il Tronsmart T7, ho ottenuto qualcosa di completamente diverso. La prima cosa che mi è venuta in mente è che era sterile. Se dovessi descriverlo in qualche modo, potrei paragonarlo al tipo di immagine che vediamo su un proiettore ea ciò che vediamo su una TV.

L'immagine proiettata dal proiettore è un po' sfocata, dando un effetto cinematografico, mentre l'immagine nitida del televisore è molto più sterile. Molte volte guardare i film visti al cinema in TV è un'esperienza dolorosa, perché l'immagine è troppo sterile, gli attori quasi saltano fuori dal set. Ebbene, il Tronsmart T7 dava qualcosa del genere, anche se nel caso del suono mi affretto a sottolineare che il "blurring", cioè che alcune parti della musica quasi scompaiono, non può essere definito un vantaggio o un positivo .

Test dell'altoparlante Bluetooth Tronsmart T7: la leggenda ritorna! 12

Il Tronsmart T7 suona in modo sorprendentemente chiaro, se lo confronto con il T6, l'indicatore giusto per la differenza sarà sorprendente. Le voci suonano bene e sono completamente separate dal ronzio, la pienezza del T6 non permea l'intera immagine sonora. Ma questo, ora che posso sentire i due fianco a fianco, non è inquietante, anzi, in termini di godersi la musica, è chiaramente benefico.

Test dell'altoparlante Bluetooth Tronsmart T7: la leggenda ritorna! 13

Nel caso del T6 ho sempre ammirato l'immensa profondità che riuscivano a ricavare da questo tubicino. A prima vista, il T7 non ha molto, ma se sottolineo le bande basse e abbasso quelle alte, si scopre che c'è davvero un ronzio anche qui. L'unica differenza è che questo ronzio non si adatta a tutto, anche alle bande alte.

Test dell'altoparlante Bluetooth Tronsmart T7: la leggenda ritorna! 14

Il suono è quindi molto più nitido, sterile e più chiaro, le voci non sono sopraffatte dalla cavalcata dei toni bassi. Anche i bassi non sono spinti troppo oltre, quindi puoi facilmente alzare il volume anche nel caso di un suono più duro e rock, il nostro thermos non vorrà rompersi. Forse il tintinnio delle note alte potrebbe essere un po' di più, se lo fosse, rasenterebbe davvero la perfezione.


 

sommario

Ho sentimenti contrastanti riguardo al Tronsmart T7, ma posso ringraziare me stesso per questo. Mi aspettavo qualcosa di simile all'esperienza di impatto che ho ricevuto dal T6, ma questa esperienza non c'era.

Test dell'altoparlante Bluetooth Tronsmart T7: la leggenda ritorna! 15

L'esterno è praticamente perfetto, la copertura degli altoparlanti è bella e adeguata, forse le plastiche avrebbero potuto essere un po' meno rumorose.

La conoscenza e le prestazioni del Tronsmart T7 vanno assolutamente bene. Otteniamo il miglioramento dei bassi SoundPulse, otteniamo la funzione TWS, manca solo il Tune Conn Link, con il quale possiamo collegare fino a 100 altoparlanti identici in un sistema. Quest'ultimo non mi manca particolarmente, ritengo che collegare due altoparlanti con TWS sia appena sufficiente.

Test dell'altoparlante Bluetooth Tronsmart T7: la leggenda ritorna! 16

C'è luce RGB, prestazioni migliorate e, rispetto al suo predecessore, il suono è molto (di un ordine di grandezza) più chiaro. Anche ad alto volume, non c'è distorsione significativa, cosa che non si può dire del Tronsmart T6.

Tutto sommato, Tronsmart ci ha fornito un altoparlante decente che è dannatamente buono per il suo prezzo, ma non rivoluzionario, il che è un miglioramento rispetto al suo predecessore in termini di conoscenza, qualità e suono. In altre parole, l'attività obbligatoria è stata completata.

Test dell'altoparlante Bluetooth Tronsmart T7: la leggenda ritorna! 17

Se vuoi acquistarlo, clicca sul link sottostante, direttamente a questo articolo NNNHOCT7 puoi aggiungerlo al carrello per HUF 17 con un codice coupon. È un grande piacere che ora possiamo ordinare dal magazzino ungherese, quindi lo riceviamo davvero solo in pochi giorni, oltre alla spedizione gratuita. Ovviamente non dobbiamo pagare dazi doganali, l'IVA è inclusa nel prezzo.

Per acquistare clicca sul link sottostante:

Altoparlante Bluetooth Tronsmart T7

Circa l'autore

s3nki

Proprietario del sito web HOC.hu. È autore di centinaia di articoli e migliaia di notizie. Oltre a varie interfacce online, ha scritto per Chip Magazine e anche per PC Guru. Per un certo periodo ha gestito il proprio negozio di PC, lavorando per anni come responsabile di negozio, responsabile del servizio, amministratore di sistema oltre che nel giornalismo.

BulgarianChinese (Simplified)CroatianCzechDanishEnglishFrenchGermanHungarianItalianPolishRomanianRussianSerbianSlovakSlovenianSpanish