Seleziona pagina

Beh, non lo vedo spesso!

Beh, non lo vedo spesso!

GIGABYTE ora vuole essere una buona testa o misurare qualcosa al primo turno.

Aorus Z370 Ultra Gaming

È un metodo noto (anche nel mondo dell'informatica) che i progettisti considerano spesso l'economicità nella seconda revisione di un determinato prodotto. Ci sono stati molti esempi precedenti di questo, un fenomeno particolarmente evidente con le schede madri e le schede grafiche. Sulla scheda Aorus Z370 Ultra Gaming invece le cose sono andate diversamente, con il modello “Sev 2.0” che ha sostituito il precedente VRM a sette fasi con una configurazione a 11 fasi. Le bobine con nucleo in ferrite in questo nuovo assemblaggio sosterranno sicuramente meglio il carico, che può venire alla ribalta soprattutto durante l'overdrive.

Aorus Z370 Ultra Gaming v2La differenza è facile da individuare.

Un'altra novità è che lo slot M.2-22110 (immagine di apertura) è stato dotato di una copertura più fredda - anche questa era mancata nella prima versione. Per gli altri parametri, non c'è alcun cambiamento (due bus PCI-E, Realtek ALC1220, Gigabit Ethernet, ecc.), L'obiettivo principale è stato il rafforzamento dell'alimentazione, anche se... 

GIGABYTE Z370 Ultra GamingCerto, anche il vecchio lo sapeva.

Il GIGABYTE Z370 Ultra Gaming 2.0 ha un'altra attrazione davvero speciale, quasi epocale; È stata dotata di illuminazione a LED RGB, che può essere parametrizzata con il software dell'azienda chiamato Fusion.

Fonte: techpowerup.com

Beh, non lo vedo spesso! 1