Seleziona pagina

Che cos'è una batteria esterna o una torcia?

Perché entrambi stiamo parlando di un prodotto Xiaomi. Ma non siamo più sorpresi da questo.

Abbiamo un prodotto Xiaomi di cui ci siamo un po' dimenticati. Non c'è molto da fare, non riceviamo un codice coupon, poche persone lo sanno, anche se è anche un buon widget. Ci siamo abituati al fatto che il produttore cinese stia cercando di crearne uno nuovo essenzialmente in ogni segmento, sarebbe stato sorprendente se non avessero voluto entrare nel mercato delle torce. Secondo la figura allegata, non ci sono riusciti.

xiaomi_led_240lm_minimalist_portable_flashlight_2.jpg

Eppure la lampada di Xiaomi ne sa molto. La sorgente luminosa a LED può essere alimentata da una batteria da 3350 mAh, che rimane funzionante fino a 12 ore, ma può essere utilizzata anche a piena luminosità per 216 minuti. La luminosità della lampada può essere regolata in modo continuo, ma può anche ridurre automaticamente la luminosità se la lampada si surriscalda durante il funzionamento.

xiaomi_led_240lm_minimalist_portable_flashlight_3.jpg

La linea degli extra non finisce qui. La torcia simile a Xiaomi con un aspetto pulito e una luminosità massima di 240 lumen passa alla modalità SOS quando il pulsante funzione viene premuto tre volte e lampeggia secondo il noto codice morse SOS. Come ho accennato nel titolo, la lampada funziona anche come batteria esterna. Con il cavo inserito nel connettore USB A, puoi collegarlo al tuo telefono cellulare e con l'aiuto della batteria ad alta capacità, puoi dare nuova vita al tuo corpo scarico anche senza una presa.

La lampada Xiaomi è appariscente, ma ha diverse funzionalità ma non è costosa. Anche senza sconti, il prezzo è di poco più di 5000 fiorini, e per quei soldi sarai un compagno di viaggio perfetto per il campeggio, le escursioni o anche mentre sei al lavoro.

Lo trovi qui: Torcia Xiaomi LED 240Lm

Circa l'autore

s3nki

Proprietario del sito web HOC.hu. È autore di centinaia di articoli e migliaia di notizie. Oltre a varie interfacce online, ha scritto per Chip Magazine e anche per PC Guru. Per un certo periodo ha gestito il proprio negozio di PC, lavorando per anni come responsabile di negozio, responsabile del servizio, amministratore di sistema oltre che nel giornalismo.

BulgarianChinese (Simplified)CroatianCzechDanishEnglishFrenchGermanHungarianItalianPolishRomanianRussianSerbianSlovakSlovenianSpanish