Seleziona pagina

Introdotta una nuova serie di alimentatori Enermax

La nuova linea di prodotti mira a rivolgersi all'utente medio con un prezzo più basso.

Enermax ha introdotto un'intera nuova famiglia di alimentatori chiamata ErPro80 + e vuole competere nella categoria del portafoglio in cui l'enfasi non è sulle prestazioni enormi. C'erano tre membri della serie, un modello da 350, uno da 400 e uno da 500 watt. Hanno una serie di caratteristiche in comune, come la presenza della certificazione 80 Plus, il supporto per lo standard ATX 2.3, rami divisi a 12 volt o numerose funzioni di protezione (sovracorrente, sovratensione, sovraccarico, surriscaldamento, cortocircuito, ecc. ). Ciascuno supporta anche la cosiddetta tecnologia ErP Lot 6, che consente di ridurre il consumo energetico in standby a meno di 1 watt con rami a 5 volt ad alta efficienza.

j Presentata la serie di alimentatori Enermax j Presentata la serie di alimentatori Enermax

 j Presentata la serie di alimentatori Enermax

Anche se i tre membri hanno ricevuto “solo” l'adesivo 80 Plus, la loro efficienza può arrivare fino all'86% su una rete a 230 volt. Tra i lati positivi, anche il modello più piccolo da 350 watt ha ricevuto un cavo PCI-E, mentre gli altri membri ne hanno già due. Il ramo da 12 Volt è suddiviso in più sezioni ed è raffreddato da una ventola da 12 cm comandata automaticamente. I membri della nuova famiglia di prodotti hanno una dimensione di 150 mm x 85 mm x 140 mm, una temperatura massima di esercizio (ambiente) di 40 gradi Celsius e soddisfano anche i requisiti dello standard EnergyStar 5.0.

j Presentata la serie di alimentatori Enermax

 j Presentata la serie di alimentatori Enermax

Il produttore confeziona anche cavi e fascette nella scatola delle novità. La merce parte da 59,90 euro, per la quale è prevista una garanzia di 3 anni.

Introdotta la nuova serie di alimentatori Enermax 1

Circa l'autore