Seleziona pagina

Gamakay MK61 e K66 - Test di tastiere meccaniche

Gamakay MK61 e K66 - Test di tastiere meccaniche

Forma elegante, esterno appariscente e luci RGB sono ciò di cui i giocatori hanno bisogno.

Gamakay MK61 e K66 - Test di tastiere meccaniche


Guarda il nostro video tutorial prima di scorrere ulteriormente!


 

introduzione

Sono rimasto sinceramente sorpreso quando mi è stato chiesto di testare due tastiere per videogiochi Gamakay. All'età di 50+ anni, con una tempia glassata, potrei non essere più quella giusta per questo. Anche se in realtà ci sono un bel po' di giocatori accaniti da anni, e ovviamente ho visto le tastiere dei giocatori non una, ma un buon affare, quindi

Gamakay MK61 e K66 - Test di tastiere meccaniche 1

Così. Nell'articolo di oggi, ti presenterò due tastiere. Entrambi provengono dal laboratorio di Gamakay ed entrambi sono fatti per i giocatori, misurati a un prezzo simile e simili quando sono spenti.

Ovviamente questa è solo un'apparenza, perché le due tastiere sono abbastanza diverse, quindi ci sarà qualcosa da raccontare!


 

Imballaggio ed esterno

Come al solito, iniziamo con l'imballaggio e l'aspetto, che è tanto più una buona idea ora perché c'è molta somiglianza in questo settore. Delle scatole bianche, la scatola Gamakay K66 è più grande perché, come suggerisce il nome, è una tastiera a 66 tasti, al contrario della MK61, che ha 61 tasti.

Gamakay MK61 e K66 - Test di tastiere meccaniche 2

Gli accessori non corrispondono. Nella confezione del Gamakay MK61 troverai uno strumento per rimuovere il cappuccio del pulsante, un cavo USB di tipo C con una copertura intrecciata e antigroviglio, due interruttori e uno strumento per rimuovere gli interruttori.

Gamakay MK61 e K66 - Test di tastiere meccaniche 3

Oltre al Gamakay K66, troviamo anche due strumenti, un cavo Type-C con una semplice copertura in plastica e una spazzola per spolverare la tastiera.

Facciamo anche un salto verso l'esterno, perché è lì che quel pennello avrà senso! Il Gamakay K66 ha un alloggiamento in acrilico trasparente attraverso il quale filtra la luce dei LED. Quindi, è importante qui che possiamo mantenere pulita la copertina perché è così che sembra buona.

Gamakay MK61 e K66 - Test di tastiere meccaniche 4

Spento, le due strutture sono comunque molto simili. Entrambi sono belli bianchi e la forma è infinitamente pulita. Non ci sono nemmeno gambe pieghevoli, ma questo non disturba perché l'inclinazione delle tastiere è completamente comoda sia per i giochi che per la digitazione.

Gamakay MK61 e K66 - Test di tastiere meccaniche 5

A ben guardare, anche i pulsanti non sono gli stessi. Nel caso della MK61 la parte inferiore dei tasti è trasparente, qui le luci sono ben visibili, mentre nel caso della K66 sposata in acrilico, i tasti sono bianchi e la luce viene filtrata solo in alto, in personaggi.


 

Conoscenza

Ebbene, sebbene il prezzo delle due strutture sia pressoché lo stesso, la loro conoscenza è molto diversa.

Il Gamakay K66 è un pezzo completamente entry-level. Le caratteristiche extra includono 20 diversi effetti di luce regolabili e pulsanti e interruttori intercambiabili.

Gamakay MK61 e K66 - Test di tastiere meccaniche 6

Quest'ultimo è davvero un extra in questa categoria, perché questa capacità significa che puoi anche acquistare interruttori per esso in retrospettiva, quelli la cui durezza o percorso dell'interruttore è diverso dalla fabbrica. Cioè, possiamo farlo ad es. i pulsanti WASD sono cambiati in più duri o semplicemente più morbidi per rendere il gioco più confortevole.

In termini di luci, il K66 è più eccitante perché non solo i pulsanti, ma anche i LED sotto la copertura in acrilico, che possono essere accesi separatamente da quelli sotto i pulsanti.

Gamakay MK61 e K66 - Test di tastiere meccaniche 7

Il Gamakay MK61 è una struttura molto più professionale! Anche qui viene fornita la sostituzione di interruttori e pulsanti, ma otteniamo anche un software per questa tastiera, attraverso il quale possiamo modificare le luci, gli effetti e la luminosità. C'è anche l'opzione per la macro e possiamo creare luci personalizzate, ma sarò onesto, queste cose non sono andate molto bene per me. Penso che potrebbe essere stato l'errore.

Gamakay MK61 e K66 - Test di tastiere meccaniche 8

Per essere sicuri, l'MK61 ha una propria memoria interna in cui possono essere memorizzate le funzioni salvate per i pulsanti. Queste funzioni possono essere salvate e ricaricate. Il software della tastiera può essere aggiornato anche tramite USB, la copia che avevo, ad es. si è subito aggiornato non appena ho installato il software di gestione sul PC e collegato la tastiera.


 

Uso

Le tastiere meccaniche sono buone da usare. Non solo è bello suonare, è anche bello scriverci sopra, perché non importa quanto strano, mettono meno a dura prova le articolazioni delle dita.

Gamakay MK61 e K66 - Test di tastiere meccaniche 9

Questo perché la tastiera ha una corsa della tastiera più lunga rispetto alle soluzioni economiche con diaframma in gomma e, grazie alla meccanica a molla, il pulsante arriva al punto finale inferiore con una buona attenuazione, quindi anche le articolazioni delle dita ricevono un "colpo" più piccolo durante la digitazione o giocando.

Un'ulteriore buona caratteristica è che queste due abilità, ovvero corsa più lunga e arrivo più morbido, migliorano anche la percezione di un urto. Ciò si traduce in meno passi falsi rispetto alla digitazione, ma ovviamente è anche un bene durante il gioco perché siamo sicuri di avere la sensazione di aver premuto quel pulsante o meno.

Gamakay MK61 e K66 - Test di tastiere meccaniche 10

I produttori producono diversi tipi di interruttori meccanici, che da tempo si distinguono per il loro colore. Per molti anni Cherry è stato il punto di riferimento tra i produttori, ma ora ci sono produttori con nomi migliori tra quelli più economici. Come ad es. e Gateron.

Gamakay MK61 e K66 - Test di tastiere meccaniche 11Gamakay MK61 e K66 - Test di tastiere meccaniche 12Gamakay MK61 e K66 - Test di tastiere meccaniche 13

Colori diversi hanno durezze diverse, questo di solito è indicato da quanti grammi devono essere premuti per far accadere qualcosa. Il valore tipico è comunque compreso tra 40-65 grammi, la metà dei quali è quella che piace alla maggior parte delle persone.

Le due tastiere che mi sono arrivate hanno gli interruttori gialli, questi sono 50 grammi, ma come ho scritto sopra, abbiamo altri due pezzi oltre all'MK61, uno blu (55 grammi) e uno marrone (45 grammi).

Gamakay MK61 e K66 - Test di tastiere meccaniche 14

I Gamakay sono stati realizzati per i giocatori MK61 e K66, il che è evidente anche nelle loro dimensioni. Si dice spesso che il più piccolo sia del 60 percento, il che in pratica significa che rimangono molti pulsanti a cui potremmo abituarci con una tastiera tradizionale.

Manca il tastierino numerico e mancano anche home, insert e controparti. Questi non sono necessari durante il gioco. Naturalmente, la maggior parte delle funzioni è ancora disponibile con l'aiuto del pulsante FN, tuttavia, sebbene sia conveniente digitarle, non oserei consigliarle al XNUMX% per lavoro.

Gamakay MK61 e K66 - Test di tastiere meccaniche 15

Dato che si tratta di roba da giocatori, la retroilluminazione a colori e moltissimi effetti selezionabili sono quasi un must. Che sia buono o cattivo, utilizzabile o no non è una mia decisione deciderlo, sarà sicuro a chi piace e ad altri meno.

Quello che posso dire, tuttavia, è che la lavorazione dell'illuminazione è sontuosa, i colori, l'acrilico traslucido sono diventati davvero molto di qualità.

Gamakay MK61 e K66 - Test di tastiere meccaniche 16

È importante anche per i giocatori che la connessione Type-C integrata sia già USB 3.1, con una velocità di trasferimento di 40 Gbps, il che in pratica significa che il ritardo tra la pressione del pulsante e il movimento del personaggio controllato dal mio schermo è sostanzialmente eliminato.

Per quanto riguarda le due tastiere di Gamakay, è anche importante che siano sorprendentemente silenziose. Non è molto più rumoroso da digitare su di esso rispetto alla mia tastiera tradizionale e sapere quanto rumorosamente possono fare clic alcune tastiere meccaniche è un grande vantaggio per i membri della famiglia.


 

sommario

Gamakay MK61 e K66 - Test di tastiere meccaniche 17

Come tutti hanno visto finora, Gamakay MK61 e K66, sebbene molto simili, hanno una differenza significativa nelle loro conoscenze.

Il K66 è più per gli hobbisti, tuttavia, la meccanica, i pulsanti, gli interruttori rimovibili non lo mostrano. Tuttavia, non può essere programmato, in cambio i LED sono molto più luminosi dei loro fratelli più piccoli.

Gamakay MK61 e K66 - Test di tastiere meccaniche 18

L'MK61 è una dannata roba da giocatore, si adatta meglio alla classe media inferiore. C'è memoria integrata e programmabilità, ci sono pulsanti e interruttori sostituibili. I colori, i LED funzionano bene anche qui, ma sono un po' meno spettacolari del K66.

Le due tastiere sono essenzialmente allo stesso prezzo, quindi la scelta dipende principalmente da come ci sentiamo, o se la prendiamo da bambini, dalle nostre nocche da professionisti. Non tutti avranno bisogno di programmabilità, forse la tastiera leggermente più grande e la copertura in acrilico potrebbero essere più allettanti per loro.

Gamakay MK61 e K66 - Test di tastiere meccaniche 19

Il prezzo dei prodotti è molto buono, entrambe le tastiere sono sotto i 20 mila fiorini, il che le colloca nella categoria degna a questo livello, con questa consapevolezza.

Di seguito i codici acquisto e coupon:

Gamakay MK-61

Gamakay K-66

Codici promozionali:

  • Gamakay MK-61: BGSASH1
  • Gamakay K66: BHONEY2110

Contenuti simili sul nostro sito

Gamakay MK61 e K66 - Test di tastiere meccaniche 20

Circa l'autore

s3nki

Proprietario del sito web HOC.hu. È autore di centinaia di articoli e migliaia di notizie. Oltre a varie interfacce online, ha scritto per Chip Magazine e anche per PC Guru. Per un certo periodo ha gestito il proprio negozio di PC, lavorando per anni come responsabile di negozio, responsabile del servizio, amministratore di sistema oltre che nel giornalismo.