Seleziona pagina

Bakeey BT016 Test delle cuffie - A buon mercato promette molto

Bakeey BT016 Test delle cuffie - A buon mercato promette moltoPunteggio dal 85%Punteggio dal 85%

Sembra buono, la conoscenza va bene, non chiedono nemmeno molto, ma come suona?

Bakeey BT016 Test delle cuffie - A buon mercato promette molto


 

Cuffie Bakeey BT016 - Introduzione

Il Danubio può essere bloccato con auricolari Bluetooth. È innegabile che i loro prodotti in-ear siano molto popolari, anche se secondo me non è perché sono così buoni, sono solo pratici.

E sull'altare della praticità, sacrifichiamo molto di tutto, compresa la qualità del suono. Naturalmente, questo è uno di una tendenza abbastanza lunga, si spera forse già l'ultima tappa. Sarebbe davvero bello se la strada portasse solo da qui, ma sono piuttosto scettico al riguardo.

Bakeey BT016 Test delle cuffie - A buon mercato promette molto

Il processo è iniziato molto tempo fa, con molti che dicevano che consumando i dischi in vinile, altri datano la cosa lontano dalla scomparsa dei CD (solo per citare i supporti audio più popolari), ma è sicuro che MP3 ha colpito duramente. Poi sono arrivati ​​i tappi per le orecchie con Bluetooth, streaming, minuscoli, zero interni e driver in miniatura. Oggi siamo lì che in qualità normale quasi nessuno ascolta più musica.

Questo è esattamente il motivo per cui ho deciso che questo mese, voglio finalmente provare almeno un po' meglio di un tipico orecchio colpito al cervello. Per questo cercavo una cuffia che non costasse molto, sa molto in base al formato cartaceo, e l'importante è essere (anche) ALLA MODA.

Ecco come è caduta la scelta sul Bakeey BT016, di cui potete leggere ora.


 

Imballaggio ed esterno

Beh, dicevo su queste scatole che sono state create su uno scaffale. Voglio dire, sugli scaffali dei negozi, perché sembra abbastanza allettante tirarci fuori dal carrello senza provarci.

Bakeey BT016 Test delle cuffie - A buon mercato promette molto 1

Quando apri la confezione, troverai due cavi accanto alla linguetta, uno è un jack-jack abbastanza corto e l'altro è un cavo di ricarica USB. Inoltre, otteniamo una breve descrizione, per fortuna non solo in cinese ma anche in inglese.

Metterei sicuramente un pennarello sugli auricolari, e questo è alla moda. Come ho indicato, questa è stata una considerazione importante nella selezione, cioè sono riuscito a ordinarne uno buono in base alle immagini.

La struttura stessa è molto leggera. La parte che va all'orecchio è rotonda, cioè il cuscino non circonda le nostre orecchie, ma anzi le copre. Il segno distintivo a destra e a sinistra è indicato dalle lettere minuscole R e L all'interno dello stelo. Ho cercato per un po' prima di sapere da che parte mettermi l'orecchio.

Bakeey BT016 Test delle cuffie - A buon mercato promette molto 2

Una volta che hai i controlli, dai un'occhiata a cos'altro possiamo trovare sulle cose oltre ai pulsanti. Troviamo un ingresso per microfono, troviamo un lettore di schede di memoria e troviamo un jack. Da questo, puoi già intuire che esistono diversi modi per ascoltare la musica con le cuffie.

I controlli, che in questo caso sono tre pulsanti, sono a sinistra. È un piacere per me, come destrimano, perché posso spingere con la mano destra, che è più intelligente, ad esempio, sterzo la bici, premo il telefono. Quindi per ora va bene.

In sostanza, il bianco dalle orecchie intere, che mi piace, ha solo una piccolissima parte con una parte “dorata” che riflette un po' di eleganza (o pulcino che sa). Se vuoi qualcosa di ancora più cool, ordina la versione rossa o blu, se sei conservatore, ordina la versione nera.

Bakeey BT016 Test delle cuffie - A buon mercato promette molto 3

Naturalmente, non solo l'orecchio, ma anche la parte superiore della testa era imbottita. All'inizio non sembra troppo morbido, ma poi durante l'uso si deciderà se questo ammorbidimento è sufficiente.


 

Conoscenza

Per favore, la conoscenza, è abbastanza. Partiamo dai dati tecnici. Il Bluetooth è la versione 5.0, che è buona per la qualità della connessione, la latenza ridotta e i tempi di attività. Cioè, l'uso di questa versione Bluetooth ti darà un raggio abbastanza lungo, il suono sarà più difficile da rompere e se giochi o fai una telefonata, non sarà fastidioso se il suono scivolerà tra il telefono e le cuffie , perché non scivolerà su quello, o almeno non deve.

Bakeey BT016 Test delle cuffie - A buon mercato promette molto 4

Queste cose tendono a elencare i profili che conoscono, in un certo senso enfatizzando la loro natura di fascia alta. Ovviamente non possono essere tralasciati i profili HSP, HFP, A2DP, AVRCP, questa sarà la cuffia/auricolare, quindi se non conoscessi questi profili, non saresti in grado di ascoltare musica, usali per telefonate e così via. eccetera. eccetera. D'altra parte, è sospetto che né la descrizione né la pagina del negozio menzionino modalità audio HD, sebbene il prezzo del Bakeey BT016 non lo giustifichi.

Bakeey BT016 Test delle cuffie - A buon mercato promette molto 5

Vediamo il modulo cartaceo! La portata del Bluetooth è di 20 metri, che mi sembra un po' troppo, ma sotto il cielo di Dio in mezzo a un campo, potrebbe essere così. Gli altoparlanti sono 40 millimetri, il che ovviamente non significa il loro raggio, ma il loro diametro. C'è un microfono, presumibilmente a riduzione del rumore e c'è il controllo del volume (ancora buono). L'intervallo di frequenza è compreso tra 20-20 kHz, che sarà ovviamente un errore di ortografia, il valore corretto potrebbe essere compreso tra 20 Hz e 20 kHz. La batteria integrata ha una capacità di 250 mAh, possiamo caricarla completamente in 2 ore e immergerla in una gabbia in 8 ore.

Bakeey BT016 Test delle cuffie - A buon mercato promette molto 6

Ci sono diversi modi per ascoltare la musica. La più ovvia è la connessione Bluetooth con il nostro telefono, così possiamo uscire per strada con i nostri auricolari. Se vuoi sembrare più professionale, puoi usare un cavo audio, e poi puoi dire a tutti quanti più dati passano attraverso il cavo, quanta compressione in meno. Con Bluetooth 5.0, potresti non avere più ragione, ma puoi dirlo.

Bakeey BT016 Test delle cuffie - A buon mercato promette molto 7

Se non vuoi portare con te il telefono, è il momento di copiare la musica sulla scheda di memoria. Ciò migliora anche la durata della batteria, eliminando la necessità di sprecare elettroni sulla radio Bluetooth. Se hai dimenticato la scheda di memoria a casa, l'ultima è la modalità FM. Certo, possiamo ascoltare la radio, che a volte è davvero utile.


 

Uso

Come ho scritto sopra, i comandi in questo caso sono rappresentati da tre pulsanti. Non è presente una superficie sensibile al tocco, il che fa soffrire un po' la moda, ma va bene contro i tocchi accidentali. Odio quando cerco nell'orecchio il pulsante per rispondere alla chiamata, ma poiché non sporge dall'interfaccia, sono sicuro che cliccherò per rifiutare la chiamata per errore. Quindi questi pulsanti meccanici sono buoni.

Bakeey BT016 Test delle cuffie - A buon mercato promette molto 8

Con questi, possiamo accendere e spegnere l'auricolare, regolare il volume, passare da una modalità all'altra, rispondere e riagganciare le chiamate in arrivo, in modo che tu sappia tutto ciò di cui hai bisogno. La sensibilità alla pressione è buona, non devi spingere il dito fino al timpano per far succedere qualcosa, ma non c'è nemmeno il pericolo di premere accidentalmente qualsiasi pulsante con un fagiolo alla moda attaccato a un auricolare alla moda.

Bene, per favore, abbiamo preso in consegna il modulo cartaceo, potresti leggere qualche parola sull'uso, il punto, l'esperienza può finalmente arrivare.


 

Esperienze

Come ho scritto sopra, l'auricolare essenzialmente non ha peso (massa). È comodo da indossare, anche se da parte mia preferisco soluzioni che racchiudano l'intero orecchio, ma vedo che anche i cuscini più piccoli hanno una ragion d'essere per via delle dimensioni ridotte e della facilità d'uso. Quindi, non c'è niente di sbagliato nel comfort. Forse il cinturino mi premeva i cuscini sull'orecchio un po' meglio di quanto non sarebbe stato per me, ma da un lato me ne sono accorto solo quando stavo provando il materiale per la quarta ora a 34 gradi, dall'altro avevo una testa grande, quindi su una testa di adolescente o una testa di donna probabilmente si adatta meglio di una cinquantina.

Bakeey BT016 Test delle cuffie - A buon mercato promette molto 9

Come ho detto sopra, non ho avuto problemi con la controllabilità, soprattutto perché mi piacciono i pulsanti. Tutte le funzioni sono disponibili con i tre pulsanti. Puoi passare dalla modalità Bluetooth a quella FM e, se usi una scheda di memoria, non devi cambiare nulla, la musica verrà riprodotta automaticamente da lì.

Bene, e quello che interessa a tutti è che il piccolo stia parlando. Provo con cautela perché sono molto legato alla qualità della musica, forse è già chiaro dai miei articoli finora.

Quindi, la brochure promette molto. In modo tale da ottenere bassi eccezionali, bassi di buona qualità e così via. Beh, non li capiamo. Più specificamente, c'è una certa dualità nell'auricolare. Nella musica elettronica, il profondo o, come si dice, il tuctuc mi fa quasi vibrare le orecchie, ma nel rock il batterista e il bassista scompaiono da qualche parte dietro il palco.

Bakeey BT016 Test delle cuffie - A buon mercato promette molto 10

Onestamente, non l'ho mai sperimentato prima, o era profondo o meno, ma avere un tipo di musica con un altro... Naturalmente, la radice del problema potrebbe essere da ricercare nel fatto che raramente ascolto Big Gun e Reckless Life con le cuffie e sono abituato ad altre qualità.

Quello che è sempre e inden style, d'altra parte, è il mezzo, otteniamo un'abbondanza di ciò che è buono, diciamo, per la comprensione della lettura, meno per ascoltare musica impegnativa.

Migliora un po' il fatto che la gamma alta è abbastanza forte, ma non molto forte, cioè non volevano controbilanciare troppo i medi. Ho scritto sopra che il cavo potrebbe essere un po' meglio, almeno in teoria. Ebbene, in questo caso no. È probabile che non ci sia differenza tra cablato e Bluetooth a causa delle sue capacità in-ear, qualunque sia il formato lossless che stiamo ascoltando.

Bakeey BT016 Test delle cuffie - A buon mercato promette molto 11

Quindi cosa posso dire. Il suono delle orecchie non fa male, è particolarmente piacevole per la musica elettronica, non tanto per il rock. Nemmeno io ho ascoltato i classici, quindi non commenterò questo problema.


 

sommario

Consiglierei di acquistare le cuffie Bakeey e, in caso affermativo, a chi? Per il prezzo, ti consiglio di sapere quanto ti viene chiesto. Se invece volete musica di alta qualità non compratela, è vero, non dovete cercare hardware in questa fascia di prezzo. Da qualche parte per il doppio di quel prezzo, puoi già ottenere pezzi abbastanza normali - ora i miei lettori audiofili stanno sbattendo le ginocchia dalle risate.

Bakeey BT016 Test delle cuffie - A buon mercato promette molto 12

Il Bakeey BT016 è sicuramente buono da piegare nella nostra borsa e ascoltarlo sul tram, treno, autobus piuttosto che il rombo delle ruote. Non lo consiglio per gli sport di strada perché sopprime completamente i rumori del mondo esterno, quindi per usare un eufemismo, è pericoloso correre o andare in bici sulla testa con questo.

Quindi il punto è. È pratico, ha un bell'aspetto, è alla moda, sa molto, è comodo e chiedono solo 8000 fiorini per esso, e suona esattamente come ti aspetteresti da esso a causa del suo prezzo. Se questo pacchetto va bene, non aver paura di aggiungerlo al carrello qui:

CUFFIE BLUETOOTH BAKEEY BT016

 

Bakeey BT016 Test delle cuffie - A buon mercato promette molto 13

Valutazione

85%

Valutazione Non mi aspettavo troppo da lui in primo luogo, quindi non sono rimasto nemmeno deluso. Questa categoria di qualità attualmente si adatta a questa qualità. Non male, soprattutto pratico quando si viaggia, in autobus o in tram, ma non lo consiglio per ascoltare musica tranquilla e di qualità a casa.

Esterno
80%
Conoscenza
100%
Qualità del suono
70%
prezzo
90%

Circa l'autore

s3nki

Proprietario del sito web HOC.hu. È autore di centinaia di articoli e migliaia di notizie. Oltre a varie interfacce online, ha scritto per Chip Magazine e anche per PC Guru. Per un certo periodo ha gestito il proprio negozio di PC, lavorando per anni come responsabile di negozio, responsabile del servizio, amministratore di sistema oltre che nel giornalismo.